,

NUOVA PORSCHE 911 – IL RITORNO DEL MITO

NUOVA PORSCHE 911 – IL RITORNO DEL MITO

Viene presentata al Salone di Los Angeles la mitica inossidabile Porsche 911, nuova di zecca nel design e nelle motorizzazioni.

Dal 1963 fa innamorare tutti con il suo stile unico, nel 2019 la nuova Porsche 911 sarà disponibile in due versioni 911 Carrera S e 911 Carrera 4S.

A 55 anni dalla sua nascita, il Salone di Los Angeles 2018 ospita l’ ottava generazione della Porsche 911, “Neunelfer” in tedesco (che significa appunto 911).

Non tradisce le sue origini questa nuova vettura, infatti la si riconosce subito dai suoi fari circolari, il posteriore rotondo e le linee sinuose che solo Porsche sa disegnare.

 

 

Cosa c’è di nuovo nella nuova 911 ?

fari led matrix nuova Porsche 911
Fari led matrix adattivi

Anche se il design la  identifica al primo sguardo, possiamo riconoscere la nuova Porsche 911 dai suoi fari Led “matrix” con quattro punti luce.

Tra le novità hi-tech anche l’optional Night Vision Assist, che proietta sullo schermo le immagini di una videocamera a infrarossi per vedere meglio anche al buio.

 

 

Fascia rossa luminosa posteriore della nuova Porsche 911
Fascia rossa luminosa posteriore

Al posteriore invece i gruppi ottici sono uniti insieme da una fascia luminosa rossa che segue la linea del cofano e dona un aspetto davvero futuristico.

 

 

 

Sopra di essa uno spoiler retrattile di grandezza identica per l’intera gamma, compresa la futura “Turbo”.

Sulla parte laterale troviamo un particolare di rilievo, ovvero le maniglie delle portiere integrate nella carrozzeria, così da mantenere una linea più pulita. Molto apprezzate.

Il lunotto posteriore appare allungato visivamente e prosegue quasi senza soluzione di continuità nella griglia in colore nero del cofano, al cui interno è disposta verticalmente la terza luce stop.

Posteriore rotondo, fari a led e spoiler regolabile della nuova Porsche 911
“Classico” posteriore rotondo della nuova Porsche 911

 

 

Gli interni della nuova 911

Una magnifica unione fra classico e moderno, partendo dal contagiri analogico accompagnato da due schermi da 7 pollici con tutti gli strumenti virtuali e le informazioni indispensabili.

Al centro della plancia il grande touch screen da 10.9 pollici del Porsche Communication Management, che comprende la navigazione online.

Nella parte ascendente del tunnel centrale troviamo i comandi, Porsche Advanced Cockpit contenenti solo pochi tasti in parte sensibili al tocco e sopra questi sono collocati 5 tasti volutamente analogici per l’accesso diretto a funzioni essenziali della trazione e del telaio.

 

 

Caratteristiche pregiate

I sedili sportivi sono stati completamente riconfigurati e offrono un confort perfettamente avvolgente e un’ottima sensazione di stabilità, anche in caso di guida dinamica.

Molto comoda anche il volante sportivo multifunzione che permette il controllo di audio, telefono e navigazione.

Alle pregiate caratteristiche tattili di questi elementi si unisce l’effetto delle decorazioni in argento scuro Diamar o in argento chiaro Diamar, opzionale, in alluminio spazzolato o legno nobile. Su richiesta sono disponibili anche altre varianti decorative o in pelle.

interni in pelle della nuova Porsche 911
Interni con inserti classici e moderni insieme

 

Performance

Il magnifico propulsore da 3 litri 6 cilindri biturbo riesce ad erogare 450 CV con una coppia massima di 530 Nm.

Così la nuova 911 Carrera 4S  con il pacchetto Sport Chrono e Launch Control raggiunge i 100 km/h già in 3,4 secondi. Fino ad una velocità di 305 km/h.

 

 

Elettronica

L’esuberanza di questo motore è gestita da un efficientissimo cambio a doppia frizione a 8 rapporti,  Porsche Doppelkupplung (PDK).

Il PDK permette inoltre il cambio marcia senza togliere il piede dal gas, in maniera molto veloce e fluida, offrendo sempre una perfetta combinazione tra comfort, performance ed efficienza.

Questa nuova 911 non si scompone nemmeno in condizioni limite, grazie al Porsche Traction Management (PTM).

Ovvero l’unione fra la trazione integrale e il Porsche Stability Management (PSM), assicurando una spinta propulsiva e una corretta distribuzione di potenza in ogni condizione.

Mentre per migliorare la stabilità e il confort, la nuova Porsche 911 monta per la prima volta ruote con dimensioni diverse, 20″ all’anteriore e 21″ al posteriore.

 nuova Porsche 911 con controllo di trazione e quattro ruote motrici
Stabilità e precisione di guida in ogni condizione

 

 

Prezzo

Per portarsi a casa questo gioiello occorrono 120.125 euro per la 911 Carrera S e 127.979 euro per la Carrera 4S, ma per il momento solo per il mercato tedesco.

torna il mito senza tempo la nuova Porsche 911
nuova Porsche 911, rinasce il mito senza tempo

 

Leggi anche Porsche: Mission ‘E’ si trasforma in Taycan

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefano Sirchia
Articoli dell'Autore / Stefano Sirchia