,

AUDI E-TRON GT , UNA PUROSANGUE ELETTRICA

AUDI E-TRON GT , UNA PUROSANGUE ELETTRICA

La famiglia elettrica si allarga con la nuova Audi E-Tron GT, un concept che potremo vedere sulle strade già nel 2020.

L’abbiamo vista in anteprima al salone di Los Angeles la nuova Audi E-Tron GT, la super sportiva dal cuore elettrico e prestazioni da urlo.

 

 

Una corsa verso l’elettrico

Il gruppo Volkswagen sta accelerando in direzione dell’elettrico. Abbiamo visto solo poco tempo fa il suv elettrico Audi E-tron e si prepara entro il 2025 ad avere fino a 20 modelli totalmente “green”.

Questo nuovo concept l’Audi E-Tron GT è stato realizzato in collaborazione con Porsche con cui condivide la piattaforma della Mission E, come la Porsche Elettrica Taycan in arrivo nel 2019.

 

Il design

Questa stupenda Gran Turismo si presenta bassa, con un passo molto lungo e un’ampiezza da padrona della carreggiata.

Il suo design ha  linee affusolate nel disegno degli elementi aerodinamici, degli sfoghi dell’aria in corrispondenza dei passaruota e del generoso estrattore.

Il disegno dei cerchi da 22 pollici a 5 razze doppie hanno, oltre ad una funzione estetica, la capacità di raffreddare al meglio l’impianto frenante e ridurre la resistenza aerodinamica.

La sua linea allungata verso il retrotreno non può non ricordare un’Audi TT, auto che ha fatto storia in tutti i suoi anni di produzione.

Audi E-Tron GT la supersportiva elettrica
Audi E-Tron GT, dal design sinuoso ed elegante
Audi E-Tron GT la supersportiva elettrica
Audi E-Tron GT, dal design sinuoso ed elegante

Le prestazioni

La berlina a quattro porte sarà un’antagonista di Tesla Model S al suo arrivo sul mercato.

La trazione è integrale grazie a due motori elettrici sincroni posti sui due assi, sviluppando una potenza di 590 cavalli.

Velocità massima autolimitata a 240 km/h, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e da 0 a 200 km/h in 12 secondi.

 

Autonomia e ricarica

Secondo Audi, la  e-Tron GT sarà in grado di recuperare fino all’80% della carica in meno di 12 minuti, se collegato a una colonnina da 350 kW di potenza.

Le batterie attuali, sia chiaro, non sono in grado di sopportare ritmi di ricarica così elevati, ma lo saranno quelle di prossima generazione, che dovrebbero debuttare proprio sulla e-Tron GT.

Riguardo l’autonomia si ottengono più di 400 km secondo lo standard WLTP.

La batteria è composta da ioni di litio da 90 kWh, collocata nel sottoscocca tra gli assali, in modo da avere baricentro fortemente ribassato.

 

Recupero energia, niente sprechi

Il recupero dell’energia rappresenta fino al 30% dell’autonomia della vettura e viene ottenuto dai motori elettrici e dal sistema frenante elettroidraulico integrato.

Con decelerazioni fino a 0,3 g, Audi e-tron GT recupera energia senza ricorrere ai freni convenzionali, affidandosi esclusivamente ai motori elettrici che agiscono da generatori.

Qualora sia necessaria una decelerazione superiore a 0,3 g, entrano in gioco i freni tradizionali, corredati di dischi carboceramici.

 

Un’auto da film

La nuova Audi E-Tron GT sarà protagonista del film Avengers 4, nelle sale la prossima estate.

Non sarà la prima apparizione Audi in un film Marvel,Tony Stark ha guidato una R8 nel primo Iron Man.

Diversi modelli, compreso il concept Prologue, si sono visti in Capitan America Civil War e Spiderman Homecoming, dove ha debuttato la A8 con la sua tecnologia di guida autonoma.

Audi E-Tron GT la supersportiva elettrica
Audi E-Tron GT, 590 cavalli totalmente elettrici
Audi E-Tron GT la supersportiva elettrica
Audi E-Tron GT, 590 cavalli totalmente elettrici

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefano Sirchia
Meet the author / Stefano Sirchia

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>