80 ANNI DI MINA, LA TIGRE DI CREMONA

80 ANNI DI MINA, LA TIGRE DI CREMONA

Buon compleanno, Mina. La tigre di Cremona spegne 80 candeline

80 anni di Mina, unica e ineguagliabile. Mina Anna Maria Mazzini nasce a Busto Arsizio il 25 marzo del 1940.

Chioma fluente e rossa. Grandi occhi penetranti, sottolineati dal kajal nero. Ciglia da cerbiatta e forme generose. Lei, la tigre, l’inimitabile e graffiante cantante, musa ispiratrice di grandi della moda italiana e internazionale.

Mina è, per antonomasia, la diva degli anni Sessanta. Una vita passata sui palcoscenici di tutto il mondo e davanti agli obiettivi delle cineprese Rai.

Mina in abito Rosetta Gussoni

Le sue “Mille bolle blu“, testo presentato sul palco dell’Ariston nel 1961, è stata una vera e propria hit parade del tempo sebbene si sia aggiudicata solo il 5° posto durante l’undicesima edizione del Festival di Sanremo.

Potrebbe interessarti anche: Mostra abiti Sanremo, 70 anni  di moda.

Con i suoi capelli cotonati e nel suo abito midi a pois neri su fondo bianco, disegnato da Rosetta Gussoni, la Mazzini conquista l’opinione pubblica, i media e la gente comune.

Mina è una vera trasformista. Ama vestirsi con luccichii e lustrini, con abiti optical e piume.

Tra gli stilisti che sceglie di vestire durante la sua lunga carriera, Mila Schön, Krizia, Ken Scott, Jole Veneziani e Marucelli.

Beauty look Mina

 

La voce Krizia è consultabile sulla nuova Enciclopedia della Moda di MAM-e.it

 

Tra i suoi più grandi successi: “Grande, grande, grande”, “Tintarella di luna”, “Se telefonando”, “Il cielo in una stanza”.

Mina. Teatrale. Scenica. Icona.

Gli 80 anni di Mina. Ieri come oggi, il suo smalto è rimasto inalterato. Dal piccolo schermo al cinema, ha collezionato grandi successi; dal varietà nazionale “Sabato sera“, alla pellicola “Mina … Fuori la guardia” con la regia di Armando W. Tamburella.

Mina è padrona della sua gestualità. È conscia di saper coinvolgere il pubblico. lei, l’originale. Imitata da tante. E con troppe rivali. Le incomprensioni con un’altra icona della musica italiana, l’Aquila di Ligonchio, Iva Zanicchi, hanno scritto copertine su copertine di riviste di gossip.

Rintanata nella sua villa a Lugano, la cantante italiana festeggia, oggi, ottant’anni da vera protagonista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri

2 Comments

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>