Sarah Jessica Parker: Sex And The City 2 un’esperienza orribile

L’attrice si confessa in un’intervista a Sky Cine News

"Sette settimane lontano dai miei figli per girare Sex and the City 2 è stato orribile. E’ un’esperienza che non rifarei mai". Sarah Jessica Parker si confessa in un’intervista esclusiva a Sky Cine News.

Sarah Jessica Parker, che interpreta il personaggio di Carrie, è diventata madre per la seconda volta dando alla luce due gemelle da poco più di un anno. Per lei, confessa, la lontananza dai sui figli nel corso delle 7 settimane trascorse in Marocco sul set di Sex and the City 2 è stata una sofferenza enorme. "E’ andata malissimo – dice – Mio figlio e’ venuto per le vacanze del Ringraziamento, ma le mie figlie erano troppo piccole per fare le vaccinazioni necessarie ed è stato orribile. In tutta onestà – continua – non lo rifarei mai più. Si c’è Skype ma guardare le mie figlie e mio figlio e non poter passare attraverso lo schermo per sentirli, annusarli, è stato ancora più doloroso che non vederli per niente".

Per tutti Sarah Jessica, come Carrie, è un fashion item ma la Parker rilancia ai microfoni di Sky Cine News il suo ruolo di madre: "C’è una gran parte della mia vita che è solo pratica, cose come soffiare il naso di mio figlio nella mia maglietta. Poi quando mi devo vestire per qualcosa le due alternative per me sono: pezzi vintage tipo Givenchy e McQueen, ma ci sono anche nuovi designer emergenti che sono molto entusiasmanti e mi piace l’idea di sostenerli".

All’interno del servizio si ripercorreranno i luoghi storici della serie HBO: l’appartamento di Carrie e Big nell’Upper East Side, il Greenwich Village dove vive Carrie da single, il Zigfield Theater, storico cinema di Manhattan e il Bergfoord Goodman, esclusiva "mecca" dello shopping.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Articoli dell'Autore /