La volata di Bottega Veneta

Anno da record per il brand vicentino, con fatturati in netta crescita rispetto al 2010

A dispetto di una crisi economica dilagante, che sembra interessare i più svariati settori dell’industria occidentale, il mercato del lusso resiste ed anzi registra cifre assolutamente inattese.
È il caso di PPR, il gigante del lusso francese guidato dal finanziere Henry-François Pinault, che per il 2011 ha riportato un incremento dei ricavi dell’11,1%. Fra le griffe detenute dal gruppo, Bottega Veneta è quella che ha registrato incassi da record, ben 682,6 milioni di euro, corrispondenti ad un +33,7% rispetto al 2010. Il risultato operativo corrente ha messo a segno un aumento del 57,1% se rapportato all’anno fiscale precedente, con picchi soprattutto nel secondo semestre del 2011.

“Gli eccellenti risultati del 2011 confermano come la strategia intrapresa, basata sull’estrema coerenza con i valori del brand e sull’attenzione al cliente, sia vincente”, ha dichiarato Marco Bizzarri, presidente e amministratore delegato della maison vicentina. Cresce inoltre anche il numero di negozi di proprietà del brand, che arrivano a quota 170, ventidue in più rispetto al 2010.

Meet the author /

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>