Archivio

La Mussolini contro Paranormal Activity

L’horror di Oren Peli osteggiato dalla classe politica

Alla sua uscita nelle sale, il film campione d’incassi Paranormal Activity fa discutere. Infatti Alessandra Mussolini, presidente della commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, a rivolgere al ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sandro Bondi, "un allarme in ordine alla proiezione di Paranormal Activity, film ad alto contenuto ansiogeno e non vietato ai minori, che sta provocando numerosi casi di attacchi di panico e di problemi psicologici tra i giovani".

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!