Archivio

Jonathan Rhys Meyers, ricovero con mistero

L’attore avrebbe tentato il suicidio

Secondo quanto riportato dal sito di People, che però cita il Sun, Jonathan Rhys Meyers avrebbe tentato il suicidio ingoiando un numero imprecisato di pillole.

L’attore, 33enne, è stato soccorso dai paramedici lo scorso martedì notte nella sua casa di Londra: sul posto ha rifiutato l’assistenza medica così da dover far intervenire una pattuglia della polizia che lo ha scortato in ospedale per accertamenti. Il giorno successivo è stato dimesso senza rilasciare alcun commento.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!