Archivio

Giorgio Strehler, le celebrazioni per il decennale della morte

Si parte con Arlecchino servitore di due padroni, alla Scala il 25 settembre
Milano aprirà le celebrazioni del decennale della morte di Giorgio Strehler con un evento d’eccezione. Il 25 settembre, sul palco del Teatro alla Scala, andrà in scena Arlecchino servitore di due padroni di Carlo Goldoni, con Ferruccio Soleri, interprete per quarantacinque anni del capolavoro diretto da Strehler.

Gli spettacoli di prosa, alla Scala, sono eventi rarissimi. Dall’eccezione rappresentata, dalle recite straordinarie della compagnia di Ermete Zacconi, nel 1918, simili episodi si contano sulle dita di una mano.

In seguito all’Arlecchino, altri due appuntamenti celebreranno il regista scomparso: una nuova versione della Storia della bambola abbandonata, con Andrea Jonasson e alcuni giovani allievi dell’Accademia di Arti e Mestieri della Scala, in scena dal 14 ottobre al 4 novembre 2007 al Piccolo Teatro Studio; un riallestimento di Così fan tutte, ultima regia strehleriana, al Piccolo Teatro Strehler dal 13 al 22 dicembre.

L’Arlecchino, prodotto dal Piccolo Teatro, sarà a ingresso gratuito. I biglietti (non più di due per persona) possono essere ritirati alla biglietteria del Teatro alla Scala in via Filodrammatici (dalle 10 alle 16), oppure a quella del Piccolo Teatro Strehler (da lunedì a sabato a partire dalle 10 fino alle 18.45, la domenica dalle 13 alle 18.30).

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!