Desperate Housewives 7

Le casalinghe più amate della tv ritornano, forse, per lultima volta

Dopo un’attesa durata alcuni mesi, ha preso il via negli Usa la settima stagione (forse l’ultima) di Desperate Housewives.

Il cast originario rimarrà pressoché invariato; ritroveremo le storiche casalinghe: Lynette Scavo (Felicity Huffman), Gabrielle Solis (Eva Longoria), Susan Mayer (Tery hatcher) e Brie Van de Kamp (Marcia Cross) e i relativi compagni Tom Scavo (Doug Savant), Carlos Solis (Ricardo Antonio Chavira) e Mike Delfino (James Denton).

Si ferma, invece, al palo Orson Hodge (Kyle MacLachlan), secondo marito di Bree (il primo fu Rex Van de Kamp) che nell’ultima stagione lascia la moglie accusandola di essere un’ipocrita.

Nonostante il grande entusiasmo per il ritorno di personaggi cari al pubblico da oltre sei anni, la nuova stagione vedrà l’ingresso di due new entry: Brian Austin Green (David Silver in Beverly Hills 90210) e Vanessa Williams (la perfida Wilhelmina Slater di Ugly Betty).

Il primo interpreterà un aitante tuttofare che farà cadere in tentazione la precisina Bree, mentre la seconda si rivelerà essere un’amica di vecchia data di Lynette. La nuova arrivata trasformerà una breve visita di cortesia in una lunga e misteriosa permanenza, rivelando una più che amichevole (e passata?) intesa con Tom.

Anche gli altri nuclei familiari non se la passeranno meglio: in casa Solis ci saranno seri dubbi sulla reale paternità di Juanita, la figlia maggiore della coppia e i problemi economici dei Delfino, già narrati nella sesta stagione, costringeranno i coniugi a traslocare in una nuova casa, lasciando, a malincuore, l’amato quartiere di Fairview.

Un trasferimento che costituirà uno degli snodi principali della nuova stagione; la casa di Susan verrà, infatti, occupata da Paul Young (Mark Moses). Un ritorno non tanto gradito del misterioso uomo che, nella prima serie, era sposato con la suicida Mary-Alice (Brenda Strong).

Young, dopo aver scontato un periodo di carcere (per l’omocidio della vicina di casa Marta Huber), tornerà a Wisteria Lane con una nuova ed inquietante (quanto lui) moglie, conosciuta attraverso un fitto scambio epistolare, durante la sua permanenza dietro le sbarre. Come di consueto, la stagione si svilupperà attorno ad un mistero che, per quest’anno, sarà legato proprio al personaggio di Paul Young.

Tanta carne al fuoco, dunque, per un telefilm cult che, si vocifera, pare sia giunto al capolinea. Il creatore della serie, Marc Cherry, ha lasciato intendere che il finale è vicino, ma non rivela ulteriori dettagli.

"Di certo – ha commentato – non voglio battere il record di Gunsmoke" (serie tv andata in onda per 20 anni). Alcune indiscrezioni vorrebbero la fine della serie con la nona stagione nel 2013, anno in cui scadrebbe il contratto di Cherry con la ABC.

Ulteriori rumor annuncerebbero, invece, la fine delle casalinghe disperate con l’ottava stagione, per permettere all’autore di dedicarsi a progetti differenti. Ma anche l’ipotesi che la stagione in corso potrebbe essere l’ultima, pare stia acquistando credibilità.

"Stiamo negoziando. La Abc sta parlando con della gente, ci sono incontri con gli agenti, ma noi siamo qui semplicemente a fare il nostro lavoro", ha affermato il creatore.

Tante voci che si rincorrono e nessuna sembra essere davvero attendibile; l’unico continuum che Cherry vorrebbe mantenere è il cast: "Sono consapevole che sarebbe delicato far uscire dei personaggi amati dal pubblico quando la premessa dello show è il cast. Quindi, mentre sono conscio che le mie ragazze hanno delle carriere da portare avanti, stanno costruendo delle famiglie e cose simili, il mio obiettivo, e ci sto lavorando sodo, è di mantenere l’intero gruppo originario fino alla fine. Penso che sarebbe un bel modo per concludere lo show".

La settima stagione di Desperate Housewives andrà in onda in Italia su FoxLife a partire dal 24 novembre.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Meet the author /