Arminio

L’opera ha per soggetto la disastrosa disfatta delle legioni di Varo in Germania, secondo la narrazione di Tacito negli Annales . Due capi barbari, Arminio e Segeste, si trovano politicamente su fronti opposti: il primo deciso a difendere la libertà del proprio popolo, il secondo disposto a scendere a patti con l’invasore latino. Proprio grazie a Segeste Varo riesce a catturare il ribelle Arminio; non ha però fatto i conti con il genio femminile delle donne locali, incarnato da Tusnelda e Ramise che, forti dell’appoggio di Sigismondo, liberano Arminio dalla prigione. Reintegrato nelle sue facoltà di comando, il prode guerriero barbaro guida il proprio popolo nella resistenza contro i Romani, infliggendo a Varo la celeberrima, cocente sconfitta e ristabilendo la pace in terra di Germania.

Con Arminio – e le contemporanee Giustino e Berenice – H&aulm;ndel intendeva approfittare della partenza da Londra di Porpora, l’insidioso avversario scritturato dalla compagnia rivale del King’s Theatre; ma, a due anni di distanza da capolavori come Ariodante e Alcina , il vecchio libretto di Salvi, risalente ancora al 1703, proponeva un canovaccio di dramma eroico ormai superato. A rovesciare le sorti dell’opera, che resse per sole sei recite, non bastò neppure il cast di prim’ordine, che comprendeva molte glorie del teatro h&aulm;ndeliano come Anna Maria Strada del Po, Domenico Annibali, Gioacchino Conti detto Gizziello (gli ultimi, due celebri castrati, interpretavano i ruoli di Arminio e Sigismondo). Tuttavia sono ancora degni di nota diversi numeri della partitura, come l’aria di Varo “Mira il ciel” e quella di Tusnelda “Rendimi il dolce sposo”, posta a sigillo del secondo atto. Nel Novecento l’opera venne ripresa a Lipsia (23 febbraio 1935), nella revisione di Max Seiffert e Hans Joachim Moser.

Type:

Dramma per musica in tre atti

Author:

Georg Friedrich H&aulm;ndel (1685-1759)

Subject:

libretto di Antonio Salvi

First:

Londra, Covent Garden, 12 gennaio 1737

Cast:

Arminio, principe dei Cauci e dei Cherusci (A); Tusnelda, figlia di Segeste e moglie di Arminio (S); Segeste, principe dei Catti, ausiliario di Varo (B); Publio Quintilio Varo, generale romano, comandante delle truppe sul Reno (T); Sigismondo, figlio di S

Signature:

r.m.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Meet the author / Alessandro Dalai