horace walpole
Dizionario Arte

Walpole, Horace

Quarto conte di Oxford (Londra 1717-Londra 1797), Horace Walpole è stato un collezionista, esperto d’arte, letterato e politico inglese.

Era figlio di Robert Walpole (1676-1745), il primo a ricoprire la carica di primo ministro in Gran Bretagna, nonché importante collezionista di opere d’arte. Nel 1739-41 Walpole compì il Grand Tour, viaggiando in Francia e in Italia in compagnia del poeta Thomas Gray. La sua fama letteraria deriva dal voluminoso epistolario e da Il Castello di Otranto (1764), il primo ‘romanzo gotico’ propriamente detto.

Nella storia del collezionismo, Horace Walpole è ricordato soprattutto per la sua casa a Twickenham, Strawberry Hill. Walpole comprò la casa nel 1747 e successivamente trasformò in un capolavoro del neogotico, chiamando architetti professionisti a lavorare sulla base dei suoi schizzi. L’edificio accolse le raccolte di opere d’arte (poi disperse alla morte di Walpole), diventando in pratica un’attrazione turistica con ingresso a pagamento. Nel 1757 Walpole vi impiantò anche una tipografia privata, grazie alla quale pubblicò gli Anecdotes of Painting in England (in quattro volumi, 1762-71). Quest’opera, basata sugli appunti di Vertue, ma arricchita dalla sua personale ricerca, costituisce una fonte molto importante per la storia dell’arte inglese dal medioevo all’età moderna.

Walpole pubblicò anche Strawberry Hill (1774) e Aedes Walpolianae (1747), un catalogo dei dipinti raccolti dal padre a Houghton Hall, Norfolk. L’intera collezione, compresi numerosi quadri di Van Dyck  – tra cui il ritratto di Inigo Jones (1632-35), e il Sacrificio di Isacco di Rembrandt (1635) – fu acquistata da Caterina la Grande di Russia nel 1779. Attualmente si trova oggi all’ Ermitage di San Pietroburgo.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!