Dizionario Arte

Simonazzi, Paolo

Paolo Simonazzi

Paolo Simonazzi (Reggio Emilia 1961) ha iniziato a fotografare nel 1990. Dopo un primo periodo dedicato alla fotografia di viaggio da alcuni anni si sta dedicando a progetti prevalentemente antropologici.

Le sue fotografie sono segni reali e fantastici, sogni perduti e ritrovati, personaggi stravaganti e malinconici alla perenne ricerca di una terra promessa che forse esiste solo nei paradossi delle nostre contraddittorie illusioni.

Le sue opere sono conservate presso il Museo della fotografia di Charleroi in Belgio, la Bibliotéque Nationale de France a Parigi, presso la Galleria Civica di Modena. Ma anche presso gli Archivi fotografici della Soprintendenza degli Scavi Archeologici di Pompei, il Museo della Moda e del Teatro di Berlino, presso i Civici Musei di Reggio Emilia e altre istituzioni.

Per saperne di più visita il sito web di Paolo Simonazzi cliccando qui.

1.
2.
3.

 

Leggi anche:

Arrigo Orsi

Gli scatti nella nebbia di Luigi Ghirri

Conversazione tra Sara Schifano e Paolo Simonazzi

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *