marinus-van-reymerswaele
Dizionario Arte

MARINUS VAN REYMERSWAELE, PITTORE OLANDESE

 

Marinus van Reymerswaele. Pittore olandese, presumibilmente di Roymerswaele (un tempo città dei Paesi Bassi poi sommersa dalle acque) nato nel 1490 a Roymerswaele .

Marinus si specializzò in due tipi di pittura, entrambe con figure a mezza altezza di grandezza più o meno naturale: rappresentazioni di san Girolamo nel suo studio (influenzate da Dürer) e scene di genere di banchieri, usurai, avari ed esattori.

il peccato di avarizia e la vanità

Le scene di genere mettono in evidenza il peccato di avarizia e la vanità dei possedimenti terreni (secondo un proverbio fiammingo tramandato a noi un banchiere, un usuraio, un esattore e un mugnaio sono i quattro evangelisti del diavolo).

Questi quadri dovevano essere particolarmente popolari, del momento che ne esistevano numerose versioni e copie, ma non è chiaro che tipo di clientela potesse acquistare dipinti dal carattere così sgradevole, grottescamente presentati in uno stile derivato (tramite Massys) dalle ‘caricature’ di Leonardo.

Si accenna a un “Marinus… diRomerswael

Si accenna a un “Marinus… diRomerswael” presente a Middelburg nel 1567, condannato a camminare in una processione penitenziaria per aver preso parte al saccheggio di una chiesa, ma costui non dovrebbe essere identificabile con il pittore Marinus van Reymerswaele, che risulterebbe essere deceduto stando a un altro documento dello stesso anno, documento di pubblico dominio

Nascita: Roymerswaele 1490; Morte: Middelburg 1567

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!