Dizionario Arte

Kubin, Alfred

Kubin, Alfred. Disegnatore, illustratore, pittore e scrittore austriaco. Dal 1906 visse principalmente a Zwickledt, nell’Austria superiore, sebbene viaggiasse parecchio. Fu amico di Kandinskij ed espose alcuni suoi lavori alla seconda mostra del Blaue Reiter del 1912, ma lo interessavano questioni diverse da quelle del gruppo.

La sua opera mostra un certo gusto per il morboso e il fantastico, unito a una satira sociale di sapore pessimistico. Spesso dipingeva creature soprannaturali come se fossero parte di un mondo tetro, da incubo, che richiamano quelle di Odilon Redon, che incontrò nel 1905.

L’immaginario di Alfred Kubin riflette la sua vita complessa e traumatica (ebbe un’infanzia infelice, tentò il suicidio sulla tomba della madre nel 1896 e nel 1903 subì un collasso psichico dopo la morte della fidanzata). Era ossessionato dal tema della morte (si diceva che gli piacesse guardare le salme che venivano ritrovate nel fiume) e dall’idea della sessualità femminile come simbolo di morte.

Nel 1909 scrisse un romanzo fantastico Die andere Seite (Dall’altro lato) e illustrò molti libri, in particolare quelli in cui riscontrava il suo stesso interesse per il macabro, come le storie di Edgar Allan Poe. Dagli anni Venti la sua fama si diffuse. Forte fu la sua influenza sui *surrealisti.

Nascita: Leitmeritz 1877; Morte: Schloss Zwickledt 1959

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!