Dizionario Arte

figure nere, pittura a

Una delle due tipologie principali della pittura vascolare greca; l’altra è la tecnica a figure rosse. Nella pittura a figure nere si dipingevano delle silhouette nere sullo sfondo rosso dell’oggetto di terracotta. I dettagli venivano aggiunti dal decoratore incidendo con pigmento nero o, qualche volta, dipingendo sopra in bianco o rosso.

La tecnica, sorta a Corinto nel VII secolo a.C., ebbe la più alta fioritura a metà del VI secolo, in maniera particolare con le opere di Exechia; in seguito si affermò la pittura a figure rosse, ma questa continuò a essere prodotta per altri due secoli.

Qualche volta le due tecniche furono combinate sullo stesso oggetto di ceramica (per esempio, vedi Epitteto); questi oggetti sono chiamati bilingui.

Esempio pittura a figure nere

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!