Maestro di Naumburg

Nome dato al capo di una bottega che produsse un gruppo di lavori per la cattedrale di Naumburg intorno al 1240, generalmente considerati come i più fini lavori della scultura *gotica in Germania. Comprendono dodici statue sensibilmente caratterizzate nel presbiterio, rappresentanti i benefattori della cattedrale originale (soprattutto le famose figure di Ekkehard e Uta) e la decorazione di una balaustra all’entrata del presbiterio con un gruppo della Crocifissione e una serie di rilievi sulla Passione. Il Maestro di Naumburg si era probabilmente formato nel nord della Francia, ma esistono pochi dubbi sul fatto che fosse nato in Germania: il suo temperamento tedesco emerge nel patos e nelle gestualità veementi delle sue figure. In ogni caso, non aveva perso a della dignità monumentale e dell’idealismo dei suoi predecessori, e nella sua arte le due sensibilità sembrano incontrarsi e arricchirsi vicendevolmente come nel lavoro di quasi nessun altro artista medievale.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai