HUYGENS, CONSTANTIJN

Huygens, Constantijn. Diplomatico, scrittore, mecenate e collezionista olandese. Huygens era un buon viaggiatore, un uomo acculturato che univa una vita impegnata al servizio del suo paese con una maestria nel conseguire il bene civile (Seymour Slive, Pittura olandese: 1600-1800, 1995).

Parlava sei lingue, suonava diversi strumenti musicali e i suoi scritti comprendono la traduzione in olandese di alcune poesie di John Donne.

All’inizio della carriera lavorò alle ambasciate olandesi di Venezia e di Londra e nel 1625 fu nominato segretario dello stateholder (capo di stato olandese), il principe Federico Enrico di Orange; ottenne poi posti simili sotto i successori di Federico Enrico fino alla morte all’età di 90 anni.

Tra gli altri compiti era consigliere

Tra gli altri compiti era consigliere artistico di corte, e in questo ruolo dispose il piano iconografico della decorazione dell’Oranjezaal (Sala Arancione) del Huis ten Bosch, una nuova villa reale costruita appena fuori L’Aia (progettata da Pieter Post).

Dopo la morte del principe Federico Enrico nel 1647 fu deciso di decorare la sala centrale del palazzo con dei dipinti murali che lo onorassero: questi furono realizzati tra il 1648 e il 1652 da un gruppo di artisti olandesi e fiamminghi, supervisionati da Jacob Van Campen, che comprendeva Salomon de *Bray, Caesar van *Everdingen, Gerrit van *Honthorst, Jacob Jordaens e Jan Lievens. Alcuni dei contributi individuali sono di grande effetto, ma nell’insieme il progetto non è stato considerato un successo.

Quando Reynolds lo vide nel 1781

Quando Reynolds lo vide nel 1781 commentò: “Le mani differenti che vi sono state impiegate creano varietà, è vero; ma è una varietà con poca grazia”. Nel 1629-1631 Huygens scrisse un’autobiografia in latino che contiene commenti interessanti sugli artisti contemporanei, soprattutto Lievens e Rembrandt. Lievens fu uno dei tanti artisti che dipinsero il ritratto di Huygens; un altro fu Thomas De Keyser (1627, National Gallery, Londra).

Il figlio Constantijn Huygens il Giovane (1628-1697) fu diplomatico e disegnatore (i suoi disegni sono soprattutto paesaggi, molti dei quali realizzati durante i viaggi ufficiali). Un altro figlio, Christiaan Huygens (1629-1695), fu teorico di musica, fisico e astronomo, “dopo Newton, il più influente fisico del tardo XVII secolo” (Cambridge Dictionary of Scientists, 1996).

Nascita: L’Aia 1596; Morte: L’Aia 1687

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai