Greenough, Horatio

Greenough, Horatio

Greenough, Horatio. Scultore *neoclassico americano che trascorse la maggior parte della carriera in Italia (1825-26, 1828-51).

Viene a volte descritto come il primo scultore professionale americano e la sua opera più importante, la figura colossale in marmo di George Washington (1833-41), fu la prima rilevante commissione statale data a uno scultore americano; originariamente collocata nella rotonda del Campidoglio di Washington, fu poi collocata al Museo nazionale di storia americana.

La figura seduta è basata su una celebre statua di Fidia rappresentante Zeus a Olimpia, ma la testa ricorda il ritratto di Washington di Houdon -una difficile miscela di idealismo e naturalismo. L’opera di Greenough è in generale poco ispirata, ma i saggi da lui scritti sull’arte negli ultimi dieci anni della sua vita sono considerati molto più interessanti; i suoi punti di vista sull’architettura sono stati ritenuti come precursori del razionalismo moderno.

Anche il fratello Richard Saltonstall Greenough (1819-1904) fu scultore, conosciuto per la statua di Benjamin Franklin (1855) all’esterno del Boston City Hall.

Nascita: Boston 1805; Morte: Somerville 1852

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai