Bourdelle,Emile-Antoine Scultore francese

Bourdelle,Emile-Antoine . Scultore francese, figlio di un ebanista da cui apprese i primi rudimenti dell’intaglio. Nel 1876 cominciò gli studi all’École des Beaux-Arts di Tolosa, dove nel 1884 vinse una borsa di studio per l’ École des Beaux-Arts di Parigi.

Tuttavia lasciò presto la scuola e lavorò per breve tempo con Jules Dalou, prima di diventare assistente capo di Rodin dal 1893 al 1908. L’opera di Bourdelle,Emile-Antoine è spesso stata trascurata per il suo legame con Rodin (per il quale nutriva un’enorme stima), ma Bourdelle era già un artista completo quando cominciò a lavorare per lui, ed elaborò un suo stile personale.

Il trattamento vigoroso delle sue superfici increspate deve molto a Rodin, ma la semplificazione delle forme che richiama l’arte *romanica è un tratto personale. Era interessato in modo particolare al rapporto tra architettura e scultura, e i suoi rilievi per il ThéÀtre des Champs-Élysées (1912) sono tra le sue opere migliori.

Emile-Antoine Bourdelle ricevette molte altre commissioni pubbliche prestigiose e fu un insegnante molto stimato. Dal 1910 fu considerato come il maggiore scultore di Francia dopo Rodin. Fu anche un pittore di talento e un disegnatore. La sua casa e il suo studio a Parigi sono diventati il Musée Bourdelle, aperto nel 1961 per ricordare il centenario della nascita.

Nascita: Montauban 1861; Morte: Le V 1929

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai