Boltanski, Christian

Boltanski, Christian

Boltanski, Christian. Artista francese. Dalla fine degli anni Sessanta ha impostato una personale ricerca a cavallo tra Narrative Art e arte concettuale basata sulla rievocazione della memoria sia personale che collettiva, attraverso i più diversi modi espressivi, dall’uso di oggetti presi dal vissuto quotidiano alla realizzazione di film (L’homme qui tousse, 1969).

La fotografia è divenuta negli anni il medium privilegiato dall’artista, attratto dalla caratteristica dell’immagine fotografica di apparire prova del reale e per questo di provocare sensazioni più intense rispetto all’arte e non solo di ordine estetico.

L’intento di Christian Boltanski è però quello di smascherare questa presunta verità della fotografia e mostrare la sua ambiguità e il suo sottostare a codici culturali (Tout ce qui reste de mon enfance, 1969; L’Album de photographies de la famille D., 1972, Fonds régional d’Art Contemporain, Lione).

Nel 1970 ha esposto alla galleria Daniel Templon

Nel 1970 ha esposto alla galleria Daniel Templon di Parigi una serie di scatole di latta entro cui aveva raccolto e archiviato giorno per giorno alcuni frammenti della sua esistenza.

Questo continuo scandagliare il suo vissuto personale e la sua infanzia non è finalizzato a un mero autobiografismo, ma a una riflessione che abbia valore collettivo: l’artista presentando fotografie o oggetti in qualche modo a tutti familiari stimola una immedesimazione dello spettatore e una rilettura dell’opera in base alla personale esperienza di ognuno.

Negli anni Ottanta ha realizzato opere di forte impatto visivo ed emozionale come ThéÀtre d’Ombres (1984, Stedelijk van Abbemuseum, Eindhoven), inquietante gioco di ombre proiettate, e la serie delle Riserve, in cui ha compilato elenchi con i nomi di persone decedute, riflettendo sul tema della morte e della difesa della memoria (La Réserve des Suisses Morts, 1991, IVAM, Valencia).

Nascita: Parigi 1944; :

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai