Boetti, Alighiero Artista italiano

Boetti, Alighiero Artista italiano

Alighiero Boetti

Artista italiano. Formatosi a contatto con il vivace ambiente torinese della fine degli anni Cinquanta, si dedicò in un primo periodo alla tecnica dell’incisione, appresa durante un soggiorno di due anni a Parigi, e a ricerche su carta.

Boetti, Alighiero. Artista italiano. Si formò a contatto con il vivace ambiente torinese della fine degli anni Cinquanta.
Alighiero si dedicò in un primo periodo alla tecnica dell’incisione, appresa durante un soggiorno di due anni a Parigi, e a ricerche su carta.

Dal 1966 iniziò a confrontarsi con la terza dimensione utilizzando materiali presi dalla realtà quotidiana e industriale (Catasta, 1966, Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli) e si avvicinò agli esponenti dell’arte povera, con cui partecipò a numerose collettive.

Alla fine degli anni Sessanti datano opere come Io che prendo il sole a Torino il 19 gennaio 1969 (1969, collezione privata, Torino) o Niente da vedere, niente da nascondere (1969, collezione privata, Stati Uniti). Queste aprono la sua ricerca verso un filone di riflessione di matrice concettuale.

Boetti ha trattato nelle sue opere i temi dell’identità e del doppio (Gemelli, 1968), della moltiplicazione (Storia naturale della moltiplicazione, 1975, Parigi, collezione Agata Boetti) e della riproduzione (Ottobre 1983, 1983, collezione privata, Roma), indagando con acutezza e ironia la società a lui contemporanea.

Affascinato dai codici della comunicazione, ha spesso utilizzato lettere e numeri come elementi del suo linguaggio artistico.
A partire dagli anni Settanta, anche grazie ai contatti con il mondo orientale, ha riscoperto il lavoro artigianale.

Tipica della sua pratica artistica la scissione tra ideazione dell’opera e sua realizzazione, che hanno affidata ad altri, come nel caso degli Arazzi, ricamati da donne afgane.

Nascita: Torino- 1940;
Morte: Roma-1994

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai