Dizionario Arte

Abramcevo, colonia di

Colonia di Abramcevo

Abramcevo, meno correttamente, conosciuto anche come Abramstevo. Nome con cui si designa un gruppo di artisti russi legati alla proprietà terriera del mecenate Savva Mamontov (1841-1918) ad Abramstevo, circa 60 km a nord di Mosca.

Abramcevo, meno correttamente, conosciuto anche come Abramstevo. Nome con cui si designa un gruppo di artisti russi legati alla proprietà terriera del mecenate Savva Mamontov (1841-1918) ad Abramstevo, circa 60 km a nord di Mosca. Mamontov, che fece fortuna costruendo ferrovie, acquistò il terreno nel 1870, e da allora fin verso la fine del secolo diede spesso ospitalità a artisti di fama, alcuni dei quali si fermavano per molti mesi, durante l’estate, a godere degli stimoli del paesaggio circostante e della compagnia. Uno di essi, Viktor Vasnecov, disse di Mamontov: “C’era in lui una sorta di corrente elettrica che accendeva l’energia delle altre persone. Dio gli donò lo speciale talento di stimolare la creatività negli altri”. Tra i vari visitatori ci furono anche Repin, Serov e Vrubel’. Il famoso dipinto di Serov Bambina con le pesche (1887, Galleria Tret’jakov, Mosca), ritratto di Vera, figlia dodicenne di Mamontov, fu dipinto ad Abramstevo. La proprietà è ora museo nazionale.

Abramcevo
La proprietà terriera di Savva Mamontov

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!