Abakanowicz, Magdalena

Scultrice astratta polacca, pioniera e principale esponente della scultura in fibre tessili. Inizialmente si dedicò a pittura e scultura con mezzi tradizionali, ma dal 1960 si rivolse ai tessuti, utilizzando iuta e corda (in alcune opere incorporò anche il legno). Talvolta per procurarsi la materia prima visitava i porti del Baltico polacco, dove raccoglieva vecchie corde che poi scioglieva e tingeva. Dapprima si dedicò ai rilievi, ma presto si orientò verso grandi lavori tridimensionali. Al 1962 risale la sua prima esposizione in Occidente (alla Biennale Internazionale della Tappezzeria di Losanna), e in seguito le sue opere furono spesso esposte fuori dalla Polonia, sia in mostre personali che collettive, procurandole fama internazionale e numerosi premi.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Articoli dell'Autore /