Dizionario Arte

Popova, Ljubov

Ljubov Popova

Pittrice e designer russa, Ljubov Popova fu una delle principali figure dell’arte d’avanguardia russa nel suo periodo più significativo, ma morì giovane in seguito a una tragica scarlattina.
Ricevette le prime lezioni di disegno sin da bambina. Dopo aver studiato pittura a Mosca tra il 1907 e il 1908, svolgendo anche un apprendistato, viaggiò molto (veniva da una ricca famiglia borghese). Nel 1911 mise in piedi un proprio studio insieme ad un’amica, mostrando interesse per le lezioni pittoriche di Cezanne.
Tra il 1912 e il 1913 lavorò a Parigi, frequentando gli studi di due artisti *cubisti, Le Fauconnier e Metzinger. Fu inoltre in questo periodo che conobbe le prime opere di Picasso e Braque. Quando scoppiò la prima guerra mondiale tornò a Mosca dall’Italia (dove era rimasta impressionata dagli affreschi di Giotto) e iniziò a lavorare con Tatlin contribuendo a realizzare le principali mostre d’avanguardia. Partendo dal cubismo sviluppò un linguaggio completamente astratto in una serie di quadri che intitolò Painterly Architectonics (1916-20). Questi hanno qualcosa di Tatlin e Malevicõ, ma possiedono caratteristiche originali, specie per la ricchezza dei colori. Ljubov Popova lavorò anche come designer di costumi e scenografie per il teatro e designer di tessuti.

painterly architectonic popova

Nascita: vicinanze di Ivanovskoye 1889; Morte: Mosca 1924

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!