Morandi, Giorgio

Pittore e autore di acqueforti italiano. Visse tutta la vita a Bologna e, a parte una breve adesione al futurismo e alla pittura metafisica, si tenne lontano dagli esperimenti estetici moderni. All’inizio della sua carriera (e di nuovo negli anni Quaranta) dipinse paesaggi, ma finì per specializzarsi quasi esclusivamente in nature morte, rifuggendo da contenuti simbolici e letterari e usando raffinate combinazioni di colore entro una stretta gamma di toni. Il suo stile ha qualcosa in comune con il purismo, ma è più sottile e intimo; l’influenza maggiore fu quella di Cézanne, che stimava moltissimo. Dopo la seconda guerra mondiale Morandi ottenne una fama internazionale e le sue opere meritarono grande rispetto tra i giovani artisti italiani per le loro qualità poetiche e la devozione a valori puramente estetici.

Nascita: Bologna 20-07-1890; Morte: Bologna 18-06-1964

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Articoli dell'Autore /