Metropolitan Museum of Art

New York. La più vasta e completa collezione d’arte degli Stati Uniti e una delle più grandi al mondo. Fu fondato nel 1870 da un gruppo di collezionisti, personaggi di spicco della città e filantropi, e dopo essere stato ospitato in due spazi provvisori ebbe nel 1880 la sede in cui si trova ancor oggi, presso il Central Park. L’edificio fu disegnato da Calvert Vauz (uno dei progettisti del Central Park stesso) in stile gotico e la grandiosa facciata classica che dà sulla 5a Strada fu aggiunta all’inizio del XX secolo. Negli anni ha avuto numerosi ingrandimenti e l’edificio originale oggi rappresenta solo una piccola parte della vasta struttura. Il museo è di proprietà della città, ma è sostenuto da molte realtà private, e la storia della sua fondazione e crescita rispecchia la rapida ascesa di New York alla fine del XIX secolo come capitale finanziaria e culturale del nord America, così come l’accresciuta supremazia economica dell’America sull’Europa.

Nel suo primo mezzo secolo di vita, nello stesso periodo in cui le maggiori collezioni pubbliche d’Europa erano impegnate a stabilizzarsi, facendo ampio affidamento sul sostegno pubblico, il Metropolitan Museum veniva realizzato grazie alle fortune private di grandi uomini d’affari che collezionavano opere d’arte soprattutto per prestigio, senza essere intenditori, ma riuscivano a raccogliere opere di prim’ordine; inoltre beneficiò di un certo numero di donazioni, molte delle quali incondizionate, così che oggi la raccolta copre praticamente ogni campo delle belle arti e delle arti applicate di ogni parte del mondo. Celebri studiosi hanno lavorato al museo, tra cui Roger Fry, John Pope-Hennessy e William Valentiner. La maggior parte della collezione d’arte medievale è conservata in un edificio a parte, chiamato Chiostro del Fort Tryon Park, sul fiume Hudson. Aperto nel 1938, il Chiostro è una struttura in stile medievale realizzata per lo più con parti di edifici *romanici e *gotici trasportate dall’Europa. Molti dei lavori lì presenti erano stati collezionati dallo scultore George Grey Barnard (1863-1938), che visse in Francia per la maggior parte della vita.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Meet the author /