VARESE DESIGN WEEK: AL VIA LA SECONDA EDIZIONE

VARESE DESIGN WEEK: AL VIA LA SECONDA EDIZIONE

Tra il 7 e il 13 aprile si svolgerà la seconda edizione della Varese Design Week dal tema “Oltre il Design”: ospiti e performance invaderanno la città giardino d’Italia con numerose proposte creative

In concomitanza con le date della 56esima edizione del Salone del Mobile, quando Milano sarà invasa da visitatori italiani e stranieri per il Salone e il Fuorisalone, avrà luogo la Varese Design Week, in cui anche Varese spalancherà le porte della città al Design, con l’intento di relazionarsi con realtà nazionali e internazionali.

Lo scopo della Varese Design Week è far rivivere la nostra città attraverso installazioni di design”, dichiara Nicoletta Romano, presidente dell’associazione Wareseable. “Il nostro intento è fare rete tra commercianti, artisti del territorio e imprenditori al fine di ridare energia alla città. […]  Milano grazie al Fuorisalone ha creato un indotto notevole e un turismo nuovo, di ultima generazione. Sarebbe bello che la VDW diventasse una sorta di prolungamento dell’iniziativa milanese.

L’evento è stato organizzato dall’associazione Wareseable composta da Nicoletta Romano, Direttore di Living is Life, dalla designer Silvana Barbato, dall’architetto Laura Sangiorgi, dalla giornalista Silvia Giacometti, nonché dall’architetto e designer Giorgio Caporaso, che in occasione della Varese Design Week ha dato vita a un logo ricco di sfaccettature e colori, espressione di  gioia, dinamismo, entusiasmo ed ottimismo.

Il fulcro di questa manifestazione complessa, ricca di ospiti, spunti, performance ed attività, che ospiterà designer italiani e stranieri, sarà il centro cittadino, ma  la manifestazione si estenderà anche in altre location del varesotto.

Alcune iniziative si svolgeranno a Besozzo presso l’ex copertificio Sonnino, antica fabbrica costruita alla fine del ‘700 e oggetto dal 2015 di un concorso di idee per la riqualificazione dell’area industriale che costeggia il fiume Bardello.

La Varese Design Week coinvolgerà anche l’area di Comerio e in particolare Villa Tatti, edificata nei primi anni del ‘700. La villa, che nel corso dei suoi trecento anni di vita ha ospitato personaggi di rango tra cui Giuseppe Verdi, è oggi sede del Comune di Comerio, che vi organizza concerti e altri eventi.

Nel mezzo dei giardini estensi, situati nel centro di Varese, sorgerà la Glass Emotion Hall, una piramide completamente in vetro trasparente a base quadrata realizzata dagli imprenditori  Mara e Roberto Torsellini, partner di importanti progetti tra i quali spicca il “Bosco Verticale” di Milano.

Sposando con passione gli intenti del team della Varese Design Week, la Torsellini Vetro ha voluto contribuire offrendo alla città un vero capolavoro sia estetico che ingegneristico, avente non solo una valenza estetica ma anche funzionale. La Glass Emotion Hall sarà infatti sede di performance artistiche che si alterneranno per l’intera settimana sul palco girevole posto al centro di questo moderno ed originale carillon.

Data la storica vocazione di Varese a città giardino d’Italia, non mancherà una sezione dedicata al “Design green” e alle opere dell’architetto varesino Giorgio Caporaso che affronta da anni i temi dell’architettura sostenibile con una sensibilità rivolta all’ambiente e alla presenza del verde urbano.

In questo contesto, ispirandosi al saggio di Michael Jacon “Sulla panchina”, l’associazione Wareseable ha voluto promuovere un concorso di idee dedicato al tema della panchina con l’obiettivo di rivitalizzare alcune parti outdoor della città proponendo nuove tipologie di panchine per esterno, con forme e materiali innovativi, ragionando sul ruolo che esse hanno nei parchi, nello spazio cittadino e in quello più intimo di spazio privato.

Il Concorso, che ha visto la partecipazione di numerosi designer, si concluderà con un premiazione che avverrà a Villa Recalcati, sede della Provincia di Varese. Saranno presenti  Michael Jakob, Giorgio Caporaso e altre personalità di spicco nel mondo del design e dell’architettura.

 design: varese design week ospita il designer mauro porcini
Mauro Porcini

Il 10 aprile, nell’ambito delle conferenze e delle attività organizzate dall’Associazione Wareseable è stato invece programmato un incontro con Mauro Pocini, Chief Designer Officer di PepsiCo, che sarà insignito della “Varesevive Award per la creatività” dall’Associazione Varesevive, presieduta dal dottor Giuseppe Redaelli.

Salva

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Giulia Ghiggi
Meet the author / Giulia Ghiggi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>