SALONE DEL MOBILE – FOSCARINI A SHANGHAI

SALONE DEL MOBILE – FOSCARINI A SHANGHAI

Salone del Mobile a Shanghai: Foscarini

Foscarini partecipa per il terzo anno consecutivo al Salone del Mobile.Milano Shanghai, in programma dal 22 al 24 Novembre 2018 presso lo Shanghai Exhibition Centre, a conferma della centralità del mercato cinese e asiatico per lo sviluppo della propria strategia commerciale. D’altronde la presenza del brand di design sul mercato del Sol Levante si afferma anche attraverso l’apertura a Tokyo di Foscarini Japan KK, seconda filiale commerciale estera del gruppo dopo gli Stati Uniti, oltre ad una rete logistica locale creata già a partire dal 2014. E infatti così Carlo urbinati, presidente Foscarini, commenta la presenza della ditta italiana sul territorio e mercato asiatico:

“Stiamo consolidando la nostra azione sul mercato asiatico sia per il settore retail che per il contract con l’obiettivo di estendere la conoscenza e la comprensione anche su scala locale delle caratteristiche della nostra collezione, composta da modelli di lampade di design molto eterogenei e differenti tra loro per stile, materiale, effetto luminoso, ma tutte accomunate dalla forte personalità e dalla capacità di trasformarsi in strumenti nelle mani dei progettisti per creare spazi, domestici o pubblici”

L’esposizione

Lo spazio espositivo, ideato da Ferruccio Laviani per l’evento di Shanghai, punta su uno dei tratti distintivi di Foscarini: il colore, elemento centrale della collezione Foscarini. Vediamo quindi un diffusissimo utilizzo del colore rosso, che predomina in tutta l’installazione, declinato in molte delle sue varianti. Sono presenti però colori altrettanto audaci come il magenta, il viola e l’arancione. Laviani descrive così il lavoro fatto per quest’edizione del Salone del Mobile:

“Foscarini si presenta a Shanghai 2018 con uno spazio connotato dal colore che ne comunica il marchio delimitandone i contorni e i confini visivi. Un ‘guscio’ rosso in cui i modelli si inseriscono quasi fossero un’emanazione stessa dello stand, in un’atmosfera sospesa tra il Glitch e il Vaporwave, per usare definizioni tratte dal panorama dellamusica elettronica.”

Vediamo allora qualche immagine relativa all’area che incarna il nome Foscarini.

Leggi anche

Salone del Mobile: Milano raggiunge Shanghai

Suzhou design week, la prima edizione

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Stefania Carpentieri
Articoli dell'Autore / Stefania Carpentieri