riqualificazione spazi urbani
Design

Riqualificazione urbana: Cascina9 e NoLo Social District

 


Riqualificazione urbana. Due esempi nel contesto milanese: Cascina9 e NoLo Social District

riqualificazione urbana: di cosa si tratta?

La riqualificazione di spazi urbani comprende l’insieme di azioni volte al recupero e alla riqualificazione di uno spazio urbano tramite interventi a livello di infrastrutture e servizi.  Pertanto, presuppone un nuovo modo di vivere gli spazi capace di rendere la città a misura d’uomo e promuovere politiche di partecipazione sociale incentivando l’occupazione e l’imprenditoria locale. L’obiettivo rimane quindi il rilancio dell’immagine della città e/o del quartiere dal punto di vista culturale, economico e sociale.

riqualificazione urbana: Cascina 9

Cascina9 è un progetto community-based che nasce nella periferia nort-est di Milano, più precisamente nei quartieri di Dergano e Bovisa, definito dagli stessi organizzatori:

“un progetto collaborativo per lo scambio di competenze, storie e produzioni creative fra attori del territorio”.

Cascina9 punta infatti alla rigenerazione urbana attraverso un’azione di inclusione sociale tramite processi di produzione creativa con funzioni di servizio culturale e sociale.

Cascina9 – Obiettivi: 

  • Offrire luogo di incontro e scambio (riqualificazione di un immobile in Via Livigno 9 a Milano).
  • Sostenere associazioni attive nel territorio.
  • Creare situazioni di dialogo fra le comunità di diverse culture presenti nei quartieri di interesse.

Cascina9 – Membri:

È un progetto di Imigis Lab (Dipartimento del Design del Politecnico di Milano), Nuovo Armenia e Asnada, in collaborazione con hypereden e co-finanziato da Fondazione Cariplo Bandi Territoriali 2017.

riqualificazione spazi urbani, Cascina9
Cascina9

Riqualificazione urbana: NoLo Social District

NoLo Social District è un progetto di riqualificazione di spazi urbani che interessa la zona a Nord di Loretotra Greco, Casoretto e Turro. Il progetto prende avvio dall’iniziativa di Sara e Daniele di vivere il quartiere nella sua quotidianità, sfruttando quanto di positivo i suoi abitanti hanno da offrire, senza pregiudizi.

Il quartiere in questione, considerato “popolare” fino a poco tempo fa, diventa oggetto di iniziative finalizzate alla rigenerazione di spazi urbani per fini sociali ed a costo zero come colazioni di quartiere o cinema nei cortili.

Tra le varie iniziative citiamo: Cinema Beltrade, Ci vuole un drink (zia Barbara), CorNolo, LaNolo, NoLoSo, GiraNolo e tanti altri. Questi fattori non fanno altro che contribuire alla vitalità del quartiere ed alla creazione di un’atmosfera fresca e multiculturale.

Potrà NoLo diventare la nuova Isola?

NoLo Social District

Leggi anche:

La primula di Stefano Boeri. Arcuri presenta la campagna del vaccino covid-19

Experia Piano di Rigenerazione Area Expo

Andrea Berton sbarca a Montecarlo con un temporary restaurant

Investiamo bene i denari del Recovery fund. Ora o mai più

Rigenerazione Urbana Milano

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *