Design

QUANDO ARTE E INGEGNERIA SI INCONTRANO

A tre anni dal Little Sun, l’artista e disigner Olafur Eliasson e l’ingegnere Frederick Ottens si riunioscono per una nuova iniziativa. Dopo la lampada a energia solare, un oggetto presentato nel 2012 alla Tate Modern di Londra, rivolto in particolare alle persone che vivono dove la corrente elettrica scarseggia, il duo torna con il “Little Sun Launch”. Un carica batterie con luce a led incorporata che promette di ridare energia a cellulari e dispositivi, in maniera sostenibile e pulita.

L’iniziativa è stata accolta e promossa con una campagna crowdfunding su Kickstarter (ancora oggi aperta) con lo scopo, come dichiarano i fondatori del progetto, di “sostenere l’imprenditorialità in Africa e migliorare lo stile di vita dei meno abbienti. Che utilizzano il telefonino per il proprio sostentamento, per restare in contatto con le proprie famiglie e il resto del mondo” . Tanto che la raccolta punta a ottenere un buon ricavato così da poter ordinare il primo lotto –da 20.000 a 40.000 pezzi- a prezzo inferiore e vantaggioso per i più bisognosi. Come in Senegal, visitato all’inizio del 2015 quando l’idea era solo un prototipo, in cui gli abitanti utilizzano il cellulare soprattutto per lavorare e l’energia non sempre è disponibile.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!