NOT LONGER LIFE: LE NATURE MORTE CONTEMPORANEE

NOT LONGER LIFE: LE NATURE MORTE CONTEMPORANEE

Dalla Spagna uno studio di design per reinterpretare i capolavori delle nature morte

Lo studio Quatre caps, spagnolo, ha ideato il progetto Not longer life, mirato a far riflettere sull’odierno utilizzo smodato degli involucri in plastica.

Not longer lifeè ispirato ai maestri della pittura moderna come Monet, o di quella più antica, come Caravaggio. Le opere riprendono le caratteristiche delle loro sorelle storiche, ma inserendo elementi come involucri in PVC, buste, reti e scatole. Dalle immagini si può ben capire come spesso questi packaging siano completamente inutili e unicamente legati ad una società consumistica senza freni.

Nel 2020 la produzione di plastica raggiungerà la cifra di 500 milioni di tonnellate. La maggior parte di questa plastica ci mette circa 600 anni per biodegradarsi. Lungi dall’aver trovato una reale soluzione a questo problema, le poche misure che sono state prese sono di carattere populista e hanno il solo scopo di operare un makeup superficiale invece che affrontare davvero il problema

Dal comunicato dei creatori del progetto

Altre idee simili

Non è la prima volta che un progetto del genere acquista fama mondiale. Già nel 2014, infatti, l’artista Rebecca Rütten aveva realizzato delle opere in cui alle tecniche di pittura antiche venivano accostati dei cibi moderni e simboli del consumismo: hamburger, patatine, bevande varie e hot dog. L’idea era mirata più ad una critica sociale nei confronti del cibo spazzatura, ma il procedimento è lo stesso.

Queste immagini suggeriscono una riflessione sulla direzione che la società dei consumi ha intrapreso, e sulla mancanza di rispetto per risorse naturali che pieghiamo a nostro piacimento in virtù di un concetto sbagliato di progresso

I designer di Quatre Caps

LEGGI ANCHE

ARRIVA A MILANO VITAE, UN VIGNETO URBANO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Arianna Giampietro
Articoli dell'Autore / Arianna Giampietro

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>