MORELATO: DESIGN E TRADIZIONE IN MOSTRA A MILANO

MORELATO: DESIGN E TRADIZIONE IN MOSTRA A MILANO

Morelato, azienda specializzata nella creazione di elementi d’arredo, presenterà al Salone del Mobile 2017 numerose novità in linea con le più recenti tendenze di mercato.

Morelato, azienda veronese nata come bottega artigiana, riconferma la sua leadership nella produzione di composizioni d’arredo e presenta al Salone del Mobile novità e rivisitazioni, elaborate in collaborazione con il centro ricerche MAAM.

Dall’amore per la tradizione artigianale e dalla continua sperimentazione nel mondo del design nascono la Credenza Veronese, caratterizzata da intarsi a cubi prospettici, la rivisitazione dell’iconica poltrona Torino, complemento d’arredo dalla forte identità, e la composizione Biedermeier, libreria componibile dallo stile classico.

Ciascuno di questi prodotti nasce dalla sintesi perfetta tra la matericità del legno, l’uso di materiali di pregio, tra cui l’ottone, una ricerca progettuale innovativa e tecniche di lavorazione che rimandano alle tradizioni ebaniste.

 design: morelato e la Sedia Nikko di Andrea Branzi
Sedia Nikko – Andrea Branzi

Morelato e la fondazione Aldo Morelato riconfermano inoltre la presenza al Nhow Milano in Via Tortona 35, zona di riferimento per eccellenza della Design Week milanese.

In occasione del FuoriSalone 2017 verrà infatti presentato il progetto “Sculture d’arredo in legno”  realizzato con la collaborazione di alcuni degli esponenti più significativi del settore come Andrea Branzi, Aldo Cibic, Adolfo Natalini, Mario Botta, Marco Ferreri e Ugo La Pietra.

I prodotti in mostra fanno parte della collezione permanente del MAAM, il Museo delle Arti Applicate nel Mobile, situato nella splendida cornice di Villa Dionisi, sede della Fondazione Aldo Morelato, che raccoglie opere e donazioni firmate da architetti e designer di fama internazionale.

Salva

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Meet the author / Alessandro Dalai