Milano Design Film Festival
Design,  Eventi

Milano Design Film Festival, il programma di Reset

Milano Design Film Festival riparte dal concetto di sostenibilità e per la nuova edizione sceglie una parola chiave : Reset.

Milano Design Film Festival 2021 arriva nelle strade del capoluogo lombardo. Dal 21 al 24 ottobre documentari, fiction, biopic e film d’animazione dedicati al mondo dell’architettura e del design contemporanei. Il tema? Reset, ad indicare la voglia di ripartenza e di un nuovo inizio, ma anche la volontà di riprenderci i nostri spazi, riorganizzando la nostra quotidianità in favore della sostenibilità.

La nona edizione della MDFF sarà “phygital”

Nata nel 2013, la kermesse dedicata all’incontro tra cinema e architettura torna per la sua nona edizione. L’edizione 2020 si era svolta totalmente online nel novembre dello scorso anno. Una ripartenza definita “phygital”, in quanto evento che torna in presenza pur mantenendo una sua veste digitale. Sarà presente una piattaforma streaming collegata al sito dell’evento, con un palinsesto di oltre 50 titoli disponibili per non perdere neanche un minuto del festival.

Milano Design Film Festival
Frame da Flores

Per tutta la città  sarà assicurato il 100% dei posti nelle sale cinematografiche e varie location speciali apriranno le loro porte per il pubblico di MDFF. Il Teatro Franco Parenti, Villa Scheibler (residenza costruita tra il quattrocento e il seicento a Quarto Oggiaro) e il centro Lom (Locanda Officina Monumentale) sono sicuramente tra i luoghi più interessanti scelti per ospitare l’evento.

Reset e uno sguardo sulla sostenibilità

Talk, incontri con registi, critici, designer e docenti internazionali e tante proiezioni. Quattro giorni per oltre 50 film che hanno come fulcro il design, l’architettura e le tematiche sociali che ad essi si collegano. Le questioni ambientali, la vita in città,  il rapporto uomo-natura, sono gli argomenti che troveranno il loro spazio tra una pellicola e un’altra.

La rassegna sarà divisa in categorie : Architecture, Art Of Thinking, Biography, Bloom, Design, Sustainability e Urban Life. I titoli si pongono l’obiettivo di avvicinare il pubblico alle concezioni più contemporanee del design e dell’architettura, ma non solo.

La sezione Bloom, curata dal duo Formafantasma, indaga il rapporto tra uomo e natura tramite una serie di film intitolata I, You and It: Stories of entanglement between species, caratterizzata dall’approccio multidisciplinare dei Formafantasma (Andrea Trimarchi e Simone Farresin).

I titoli più interessanti di MDFF

  • Donna Haraway: Story telling for Earthly Survival di Fabrizio Terranova che dedica la sua opera alla filosofa statunitense.
  • The thin Line di Giada Ripa : un percorso fisico dell’autrice che corrisponde al suo viaggio spirituale. Un cortometraggio in cui si mescolano ricerca storica e antropologica, in un rapporto costante col territorio.
  • Troiane di Stefano Santamato : il corto racconta del viaggio di 400 dei tronchi che, nell’ottobre 2018, furono abbattuti milioni  tra Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Alcuni vengono poi recuperati per riacquisire una seconda vita. Partono per la Sicilia e qui diventano protagonisti  della scenografia ideata da Stefano Boeri per Le Troiane di Euripide, messe in scena dall’INDA di Siracusa nel 2019

 

  • Eterotopia La Maddalena di Ivo Pisanti : 120 persone, riunite di fronte al mare raccontano del caso del fallito G8, dell’occupazione della Nato, e della ricchezza delle bellezze naturali. Sullo sfondo un terreno di diversità incarnate perfettamente dall’arcipelago stesso.
Milano Design Film Festival
Frame da La Maddalena
  • Flores di Jeorge Jacome : uscito nel maggio 2017 , l’opera di Jacome racconta del viaggio di due giovani soldati in uno scenario post-apocalittico, tra i racconti di chi è obbligato a lasciare il suo luogo d’origine in seguito ad un disastro naturale.

Milano Design Film Festival : i biglietti.

Per poter accedere all’evento sarà necessario registrarsi gratuitamente alla piattaforma, così da poter consultare il programma di Milano Design Film Festival 2021 e guardare in anteprima i trailer e i video messaggi dei registi. Si può acquistare l’Abbonamento Festival a 10 euro, per accedere a tutti i contenuti online e vedere in streaming tutti i film. Mentre le proiezioni al Franco Parenti costano 5 euro e sono prenotabili su Eventbrite.

Per maggiori info consigliamo di visitare il sito ufficiale di MDDF

Leggi anche :

Dieci viaggi nell’architettura italiana : la mostra a Milano

“Bosconavigli”: a Milano il progetto di Boeri 

TheDap : inaugurato a Milano l’art park

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *