marco piva, Crowns Italamp, Milano Fashion Week
Design,  Lifestyle

MARCO PIVA PER ITALAMP: MAESTOSA LEGGEREZZA

Lampade Crowns, la storia millenaria del vetro interpretata da Marco Piva per Italamp all’insegna del luxury lifestyle.

Marco Piva è uno degli archistar contemporanei  italiani più noti per la sua spettacolarità (ben cinque Word Travel Award per l’Excelsior Hotel Gallia di Milano, completato nel 2015).  Italamp è oggi un’azienda ai vertici del settore dell’illuminazione per interni; punto di riferimento per  stile ed estetica ricercata all’insegna di una costante innovazione.

Quando queste due personalità si incontrano, nasce una nuova e sofisticata interpretazione magistrale del vetro: Crowns.

Crowns, un nome che lascia ampio margine alla fantasia e all’interpretazione. Una linea di lampade che richiama la linea delle campane, delle cupole, delle corone. Esteticamente incantevoli e seducenti attirano lo sguardo e ben si amalgamano sia in ambienti classici e storici sia contemporanei e di gusto minimal.

In occasione della prossima edizione di Euroluce – Milano, 4-9 aprile – verrà presentata l’evoluzione del prodotto con lampade da terra e da parete. Crowns diventa così una collezione completa con diverse declinazioni, tutte con un’identità visiva potente, coerente e cromaticamente elettrizzante. Saranno infatti esposte le nuove sfumature del rosa chiaro, del cipria tenue e del robusto melanzana; accostamenti originali e densi di glamour, molto raffinati.

La forma e le architetture delle linee in vetro sono perfettamente simbiotiche. Le varie sezioni rimembrano un gusto settecentesco che si lascia andare ad una definizione più leggera e contemporanea. I tratti sono flessuosi, morbidi e pieni,  riflettono e diffondono la luce con un effetto scenografico disarmante grazie alla sorgente luminosa di microproiettori a LED che enfatizzano la brillantezza del vetro cristallino. La luce è sofisticata e preziosa.

Ogni singolo pezzo è soffiato e lavorato a mano dai più esperti maestri vetrai. Attenzione al dettaglio e ricerca della perfezione per una produzione esclusiva realizzata dai laboratori artigiani dove ancora i maestri soffiano la pasta incandescente che viene modellata a mano, incisa e raffreddata per dar vita ad oggetti unici.

Il progetto Crowns si articola in diverse forme e dimensioni finite. Pone l’enfasi sui contrasti tra leggerezza e monumentalità, e nel suo formato big di 130 cm di diametro è magnificente. Sagome cristalline che prendono energia e che sembrano volteggiare leggere solleticando la sfera delle emozioni. L’estetica è marcatamente florida e luccicante con sfaccettature diamantate che riflettono tutta la purezza dei raggi ultravioletti tingendosi di fluorescenze iridate.

Il linguaggio di Marco Piva in Crowns è toccante, fluido e penetrante. Si percepisce una libertà stilistica dove il contenuto si carica di significati estetici e simbolici che contrastano ogni intellettualismo e rigidità.

Forte delle proprie tradizioni e della propria storia, Italamp grazie alla collaborazione con lo Studio Marco Piva, si proietta nel futuro con un’impronta stilistica fortemente orientata al rinnovamento e alla trasformazione.

In occasione del Fuorisalone Milanese, la lampada Crowns sarà presentata, nelle nuove versioni cromatiche anche presso la mostra My Light Years di Marco Piva, nel cortile del Palazzo delle Stelline in Corso Magenta 61.

Leggi anche:

La design week 2017 tinge Milano di bianco.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!