, ,

LA MOSTRA DEDICATA AL CINEMA DI STANLEY KUBRICK

LA MOSTRA DEDICATA AL CINEMA DI STANLEY KUBRICK

In occasione del ventesimo anniversario dalla sua scomparsa il Design museum di Londra celebra il design delle scenografie del regista

Dal 26 aprile al 15 settembre 2019 sarà possibile visitare la mostra dedicata al cinema del visionario regista Stanley Kubrick a Londra.

Stanley Kubrick: the exhibition” si prepara ed essere una delle retrospettive a metà tra arte contemporanea e design più suggestive degli ultimi tempi.

Dieci stanze tematiche, ognuna dedicata a un film del famoso regista, tutte curate da un amico di lunga data del regista in collaborazione con suo cognato. Lo scopo della kermesse è quello di indicare il ruolo e l’importanza che architetturadesign e arredamento rivestono all’interno della filmografia del regista.

Attenzione però, non è la prima mise en place della mostra. L’esibizione ha infatti già girato diverse capitali europee, e non solo.

Stanley Kubrick era un professionista molto meticoloso, a tratti maniacale. Voleva sapere sempre chi erano i suoi collaboratori, scelti personalmente con cura. Questo perché all’epoca delle sue pellicole gli effetti speciali erano ancora in uno stato primordiale e in fase di sviluppo; di conseguenza la resa perfetta era data dall’abilità di designers e artisti che lavorano sul film.

Ogni film sarà trattato in modo a sé stante, come d’altronde era abitudine anche di Kubrick. Questo anche legato al fatto delle diverse tipologie di genere attraversate dal regista: noir con “Il bacio dell’assassino”; il thriller di “Rapina a mano armata”; la satira politica ne’ “Il dottor Stranamore”; la fantascienza di “2001: Odissea nello spazio”; la fantascienza sociologica in “Arancia meccanica”; il genere storico in “Barry Lyndon” e “Spartacus”; l’horror di “Shining”; il genere di guerra con “Full Metal Jacket”; “Orizzonti di gloria” e “Paura e desiderio”; il genere drammatico con “Lolita” e il dramma psicologico in “Eyes Wide Shut”.

Il Design museum di Londra accoglie una mostra di Stanley Kubrick che mette in risalto la personalità eclettica e visionaria di un regista, un artista, un uomo, che ha lasciato un patrimonio culturale inestimabile alla società odierna.

Una mostra organica dalla resa estetica esplosiva: proprio come i film del regista.

Un arco temporale di oltre 30 anni e una carriera ricomposta attraverso 700 oggetti provenienti dai diversi set. Ad esempio, i famosi vestitini azzurri delle gemelline di Shining o le tute bianche dei drughi di Arancia Meccanica. Ma non solo. Per quanto riguarda il design sono inclusi oggetti di notevole rilievo realizzati appositamente per il regista; come la stanza della guerra dal film Il dottor Stranamore, ideata da Ken Adam, o una riproduzione fedele del maxi tappeto su cui corre il triciclo di Danny in Shining.

LEGGI ANCHE

CATALOGO USCITE NETFLIX DI MAGGIO

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Arianna Giampietro
Articoli dell'Autore / Arianna Giampietro

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>