IL DESIGN ITALIANO IN 5 OGGETTI CULT

IL DESIGN ITALIANO IN 5 OGGETTI CULT

Il design italiano è famoso in tutto il mondo e dietro la sua apparente semplicità si cela un mondo di inventiva ed eleganza

Cosa rende unico il design italiano? Le linee pulite? La funzionalità? Le storie dei suoi masterpieces? Una combinazione di tutte queste cose.

Guardate i cinque oggetti più celebrati del design italiano e capirete perché!

La poltrona sacco di Zanotta

Oggi la poltrona a sacco è un elemento facilmente presente in molte case. Eppure, alle porte degli anni Settanta, le strutture rigide erano diventate uno schema autoimposto. Sarebbe stato impensabile potersi sedere su un mucchio di palline di polistirolo. E invece, ecco arrivare Franco Teodoro, Cesare Paolini e Piero Gatti per Zanotta. Un trio impareggiabile per un’idea mitica.

Lampada Tolomeo, De Lucchi

I libri di Natalia Ginsburg sono accumunati dall’idea di lessico famigliare. Gli oggetti di un determinato nucleo di persone sono riconoscibili e portatori di significati profondi e unici. Si potrebbe dire che la lampada Tolomeo del designer De Lucchi si rifaccia a questo concetto. A parte qualche piccolo aggiustamento a livello tecnologico, questa lampada è la stessa che illumina da più di 25 anni le case degli italiani. E non solo.

Lampada Flos

La lampada Flos è apparsa per la prima volta nel 1962. A renderla così emblematica la sua forma essenziale e tuttavia studiata nei minimi dettagli. La domanda iniziale dei fratelli Castiglioni era: si può costruire una scultura nello spazio? La risposta è stata: l’arco. Il risultato è una magnifica scultura sospesa, il cui movimento circolare è peculiare e funzionale.

La Vespa della Piaggio nel film Vacanze Romane

Quando un oggetto diventa iconico non c’è niente da fare. Diventerà il simbolo di un’epoca, di una generazione. La Vespa, lanciata nel film Vacanze Romane, è un simbolo di libertà e spensieratezza. Proprio le due qualità che alle porte degli anni Sessanta, dopo un delicato periodo di riassestamento post guerra, dilagavano nella società.

La Radio Cubo per Brionvega

Iconica la Radio Cubo degli anni Sessanta, ideata da Marco Zanuso e Richard Sapper per Brionvega. Anche questo oggetto di design è senz’altro catalizzatore di idee, ricordi e lifestyle dell’epoca in cui ha visto la luce. Nonostante i suoi 57 anni, questo oggetto è ancora uno dei più ricercati e venduti attualmente. Oggi, ovviamente, sono state apportate delle modifiche per collegare anche i più moderni dispositivi tramite bluetooth.

LEGGI ANCHE

SETTE OGGETTI DI DESIGN PER LA STANZA DI UNO STUDENTE

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Arianna Giampietro
Articoli dell'Autore / Arianna Giampietro

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>