DORNBRACHT: TRADIZIONE E MODERNITÀ A VARSAVIA

DORNBRACHT: TRADIZIONE E MODERNITÀ A VARSAVIA

Dorbracht conquista Varsavia

La rubinetteria della ditta Dornbracht conquista uno dei simboli più illustri della capitale europea Varsavia. Infatti l’Hotel Raffles Europejski rappresenta un edificio storico di non poca rilevanza. Costruito nel 1857 e situato a ridosso del cuore pulsante della città, la Strada Reale, è ora tornato a splendere dopo un minuzioso lavoro di restaurazione conclusosi recentemente.

La rubinetteria

L’hotel dispone di oltre 100 camere, per i bagni delle quali Boris Kudlička, interior designer dello studio WWAA, ha scelto il design raffinato e la qualità delle serie CL1, Tara.Logic, Tara e MEM. Essendo i bagni interamente rivestiti di superfici marmoree, la rubinetteria automaticamente assume un valore aggiunto. Le rifiniture cromate infatti risaltano attraverso il contrasto tra le venature grigie e il tono color ottone dei prodotti Dornbracht. In modo particolare, è stato fatto un ampio uso della serie CL1, apprezzata per le manopole in rilievo e per la bocca di erogazione dal design sobrio ma funzionale.

L’Hotel

L’opera di rimessa a nuovo del prestigioso albergo è iniziata nel 2013 e ha avuto una durata di cinque anni. La struttura, di cui il progetto iniziale è da attribuirsi a Henryk Marconi, è stata rinnovata con una serie di elementi di riammodernamento che donano un tocco di freschezza in più all’intero complesso. Però, nonostante i vari interventi, si è dimostrato un doveroso rispetto verso il passato: l’atmosfera neorinascimentale dell’epoca non è infatti stata intaccata anzi esaltata, grazie all’aggiunta di vari componenti (ad esempio l’uso di vetrate) che rispettano gli standard di contemporaneità. Il risultato perciò è senza dubbio gradevole all’occhio e trasmette un particolare senso di accoglienza: vediamone alcune foto.

Leggi anche

Profi è il nuovo miscelatore di Dornbracht

Sophie Wannenes da vita a Palermo uno

Alberto Cappellaro
Meet the author / Alberto Cappellaro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>