Design

CUORE CREATIVO DELLA CITTÀ: BRERA DESIGN DISTRICT

 

Dalla nuova area di Porta Nuova-Gae Aulenti a via Broletto, da via Legnano fino a via Montenapoleone, seguendo i confini definiti dei Distretti Urbani del Commercio. Qui va in scena il Brera Design District, cuore creativo della città. Forte delle sue precedenti edizioni torna in questi intensi giorni milanesi con un calendario fitto di eventi, incontri e progetti speciali. Oltre che con il premio Lezioni di Design attribuito a Giorgia Lupi, attiva da diversi anni a New York, fondatrice di Accurat, rappresentante della nuova generazione di creativi capace di concentrarsi su temi “immateriali” come l’information design, un’evoluzione dell’infografica, elaborazione di dati trasformati in forma e colore fruibili a un più ampio spettro di persone.

Innovativo come innovativo si presenta il tema scelto per questa edizione Progettare è Ascoltare:  il design deve essere pensato sentendo le funzioni dei materiali, degli oggetti, degli spazi. Fra i protagonisti The Sound of City, ideato e curato dalla sound artist Chiara Luzzana, fra gli ambasciatori del Brera Design Distric, è un progetto che ha avuto inizio nel 2015 con la composizione della colonna sonora di Shanghai, città nella quale ha vissuto in seguito alla vittoria di una residenza artistica al Swatch Art Peace Hotel. I clacson delle auto si trasformano in sassofoni, i passi delle persone in jambe, le risate dei bambini in violini. Ogni rumore casuale, diventa musica come per Milano.

Città anche di sogni a occhi aperti, da tenere sgranati in MULTIPLE [ricerche], il concept espositivo in Piazza XXV Aprile in cui è doveroso perdersi fra i progetti e i prodotti di undici brand, con altrettanti creativi, guidati nella progettazione dalle emozioni alla ricerca constante di un rinnovamento continuo. Visioni folli e controcorrente con Gufram presente alla Galleria Carla Sozzani Corso Como 10 con ON THE ROCKS. 50 Years of Design against the Tide , una mostra per raccontare i primi cinquanta anni del marchio e nello store di Paul Smith. Qui, un’edizione speciale dell’emblematico prodotto disegnato da Drocco e Mello nel 1972, oggi realizzato in collaborazione con il designer britannico.

La scultura e la fotografia si incontrano con Inside Out, il progetto dell’artista Lorenzo Vitturi che reinterpreta il mondo Valextra nella boutique di via Manzoni. Al numero 21 della stessa via Marquetry in Heather by Loewe, un progetto innovativo sull’intarsio della pelle di varie forme e colori da decoro per i mobili in quercia e altri oggetti. Cappellini approfitta del Fuori Salone per inaugurare lo show-room in Porta Nuova, presentata per l’occasione la collezione del 2016 disegnata da vari progettisti internazionali, da Nendo a Jasper Morrison, da Fabio Novembre a Mac Stopa. La cucina si rinnova, diventa uno spazio in cui divertirsi e appassionarsi con INDada di Molteni&C, rivista in chiave moderna con l’introduzione di nuove finiture e materiali. La celebrazioni dei tessuti si fa largo nelle nuove collezioni Rubelli Casa e Donghia, mentre la creatività con Texturae, il nuovo brand di carte da parati, ora oggetti di design, modellati e modellabili sulle suggestioni di chi dovrà plasmarli a propria misura. Nello stesso spazio, alla Galleria Statuto al 13, ospiti anche i tappeti Karpetae per la prima volta alla design week. Altrettanto importante Kartell by Lauren, un progetto che si basa ancora una volta sulle emozioni affinché anche la toilette si configuri come un ecosistema interconnesso dove lavabi, sanitari, rubinetterie, contenitori, piatti doccia, vasche, luci e accessori convivano nella massima flessibilità. Alessi porta in scena un quintetto d’eccezione per la nuova serie di orologi da parete: Abi Alice, Giulio Iacchetti, Daniel Libeskind, Studio Job e Mario Rimarchi. Gli oggetti nel Flagship Store di via Manzoni sono esposti per esaltare le creazioni.

 

Questo e molto altro fra le vie e piazze di Brera, dove gli show-room resteranno aperti fino alle 22 con eventi speciali nella notte di venerdì 15.

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!