terza dose vaccino covid
Attualità,  NEWS

Terza dose vaccino Covid: Pfizer e BioNTech puntano al richiamo

Terza dose vaccino Covid: Pfizer e BioNTech puntano all’autorizzazione per un nuovo richiamo contro la variante Delta ma Ema e Fda frenano

Ad un anno e mezzo di distanza dall’inizio della pandemia, si fa largo la possibilità della somministrazione di una terza dose di vaccino anti Covid. È infatti arrivato l’annuncio da parte delle aziende farmaceutiche Pfizer e BioNTech dell’attuale sviluppo di un richiamo vaccinale anti Covid aggiornato e più mirato contro la ormai dilagante Variante Delta. Questa, rilevata per la prima volta in India qualche mese fa, è un ceppo del virus SARS-CoV-2, ma molto più contagioso. La diffusione della Variante Delta ha raggiunto ormai tutto il mondo, apprestandosi a diventare, secondo l’ Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) il virus dominante e anche quello che metterà alla prova i vaccini anti Covid somministrati fino ad oggi. A questo proposito, le aziende farmaceutiche coinvolte nell’ultimo anno e mezzo nello sviluppo dei vaccini anti Covid, si stanno preparando ad avviare alcune sperimentazioni cliniche con una terza dose di vaccino.

terza dose vaccino covid

Sperimentazione terza dose vaccino Covid di Pfizer e BioNTech

La sperimentazione clinica condotta dalle aziende farmaceutiche Pfizer e BioNTech, ha portato alla dimostrazione di come la somministrazione di una terza dose del loro vaccino anti Covid raddoppierebbe il livello degli anticorpi (da 5 a 10 volte) sia contro il virus originale SARS-Cov-2, sia verso le attuali varianti note.

In una dichiarazione inviata alla Cnn Pfizer ha dichiarato:

“Come si vede dai dati globali diffusi dal Ministero della Salute israeliano l’efficacia del vaccino nel prevenire sia l’infezione che la malattia sintomatica è diminuita sei mesi dopo la vaccinazione, sebbene l’efficacia nella prevenzione di esiti gravi rimanga alta”.

Terza dose vaccino Covid: gli anticorpi raddoppiano

Pfizer e BioNTech hanno confermato che un’eventuale terza dose del vaccino anti Covid di loro progettazione, attualmente somministrato tramite due dosi, aiuterebbe a mantenere alto il livello degli anticorpi. Questo impedirebbe che, superati i 6 mesi dalla seconda inoculazione del vaccino, l’efficacia cominci a diminuire. Pfizer – BioNTech, ha dato conferma, nei mesi scorsi, dell’efficacia del suo vaccino contro le varianti del virus SARS-coV-2, inclusa la Variante Delta. Per questo motivo le due aziende farmaceutiche hanno deciso di chiedere l’autorizzazione alle autorità del farmaco Fda (per gli Stati Uniti) ed Ema (per l’Europa) per la somministrazione della terza dose del suo vaccino.

Ema – Agenzia europea dei medicinali

L’Agenzia europea dei medicinali (Ema) si è espressa a proposito della terza dose di vaccino Covid, dichiarando che:

«È troppo presto per confermare se e quando sarà necessaria una dose di richiamo per i vaccini Covid-19. Non ci sono ancora abbastanza dati dalle campagne di immunizzazione e dagli studi in corso per capire quanto durerà la protezione dai vaccini».

Premesso questo, « l’Ema esaminerà i dati non appena saranno disponibili in modo da garantire procedure rapide per un’autorizzazione il prima possibile qualora ciò fosse necessario».

Fda – Food and Drug Administration

terza dose vaccino covid

Le autorità sanitarie statunitensi Centers for Disease Control and Prevention  (Cdc) e Food and Drug Administration (Fda) hanno dichiarato che, ad ora, non si rende necessaria l’inoculazione di una terza dose per chi ne ha già ricevute due. Questo anche nonostante il dilagare delle attuali varianti.

“Gli americani che sono stati completamente vaccinati non hanno bisogno di una dose di richiamo in questo momento”.

 

Leggi anche:

Figliuolo rassicura sui vaccini: le dosi copriranno tutte le necessità

Speranza sulla variante Delta: “ci aspettiamo un aumento di casi”

L’ Aifa autorizza il vaccino Pfizer per i ragazzi tra i 12 e i 15 anni

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *