,

Report: le anticipazioni sulle inchieste di lunedì 11 gennaio

Report: le anticipazioni sulle inchieste di lunedì 11 gennaio

Report torna oggi alle 21:20 su Rai 3. Ecco quali sono le nuove inchieste

Report – anticipazioni 11 gennaio

Lunedì 11 gennaio andrà in onda una nuova puntata di Report, il programma di giornalismo investigativo condotto da Sigfrido Ranucci. Nella scorsa puntata, la trasmissione ha approfondito la trattativa stato-mafia, scatenando il clamore dell’opinione pubblica. Di seguito ecco quali inchieste vedremo stasera e una sintesi dell’ultima puntata.

Anticipazioni Report 11 gennaio – “In diretta”

Questa sera Report affronterà l’argomento della piattaforma che sta scalzando YouTube, cioè Twitch. Essa ha infatti il primato di utenti e di ore di streaming live fruite, e alcuni giovani creator hanno fatto di quest’ultimo una professione. Creando un canale apposito, la trasmissione ha provato a ricostruire i motivi del suo successo.

report lunedì 11 gennaio twitch

Altro interessante settore in cui sta crescendo il numero di professionisti è quello del gaming. I videogiochi sembrano infatti essere diventati un mestiere multimilionario, avendo trovato una strategia vincente anche per farsi pubblicità. Nell’inchiesta “In diretta” di Giuliano Marrucci ed Eleonora Zocca si ripercorreranno le origini del gaming, sin da quando dieci anni fa venne caricata dallo youtuber più famoso al mondo, PewDiePie, la prima clip che lo riprendeva mentre videogiocava – ad oggi è stata vista circa 26 miliardi di volte. Ci sono numerose lacune finanziarie che affliggono questo settore, dato che l’erario italiano non ha creato un codice Ateco per gli streamer. Quanti soldi ha perso in questo modo?

Anticipazioni Report 11 gennaio – “Gli smascherati”

Un’altra inchiesta che vedremo oggi è quella inerente al costo delle mascherine. Perché le paghiamo molto più di quello che fanno gli altri Paesi? L’Italia le ha comprate a prezzi altissimi dalla Cina, ma è riuscita nel contempo a creare una filiera nazionale di produzione? Suddetti dispositivi provenienti dalla Cina continuano ad arrivare poi negli aeroporti della penisola, sebbene il nostro Paese non le stia più acquistando.

E, a proposito di mascherine, Report potrebbe anche indagare su un’altra situazione poco chiara. Si tratta della richiesta di un imprenditore italiano fatta al Governo e al Commissario Arcuri relativa all’acquisto di mascherine ffp2 dalla Corea al costo di 70 centesimi l’una. Una proposta, come tante altre, a cui però non è mai arrivata alcuna risposta. Ricordiamo che proprio ad Arcuri sono stati affidati sin dall’inizio della pandemia gli appalti per l’acquisto di dispositivi di protezione (come quello enorme di Fca), ma quasi sempre senza gara. Rosamaria Aquino, con la collaborazione di Norma Ferrara ed Edoardo Garibaldi, ci porterà alla scoperta dei mediatori diventati milionari ne “Gli smascherati“.

Anticipazioni Report 11 gennaio – “Dietro il dato”

Infine, Report indagherà sulla questione che continua a dibattersi tra regioni e Ministero della Salute. In primo luogo, la mole di dati raccolta dalle aziende sanitarie locali non sempre viene trasmessa con completezza alla Regione. Allo stesso modo, i vertici nazionali non ricevono tutti i dati regionali. Dati incompleti portano a una lettura marginale della situazione pandemica, e forse anche fuorviante.

anticipazioni report 11 gennaio tamponi

Tra le due parti c’è inoltre in atto un tira e molla sull’equiparazione dei test antigenici rapidi e dei tamponi molecolari, e sull’inserimento nel conteggio nazionale anche di quelli risultati positivi col primo metodo. Con l’introduzione dei test rapidi di alcuni mesi fa, il calcolo di tamponi e positivi non trova una quadra e i dati che vediamo da fine ottobre non sono omogenei, vista la poca chiarezza. Ci sono dati di cui non siamo a conoscenza? E il numero giornaliero dei ricoveri in terapia intensiva in lieve diminuzione è altrettanto dubbio; i posti letto liberati sono di pazienti dimessi o deceduti? E come viene calcolato quest’ultimo dato? Antonella Cignarale e Marzia Amico proveranno a rispondere ad alcuni di questi interrogativi nel servizio “Dietro il dato“.

La trattativa stato-mafia nella scorsa puntata di Report e le minacce a Ranucci

Il 4 gennaio è andata invece in onda la prima puntata di Report del nuovo anno. Attraverso interviste inedite, la trasmissione ha portato alla luce, per la prima volta in tv, dei nodi importanti e non ancora sciolti riguardo al ruolo delle istituzioni nelle stragi mafiose, in particolare quella di Bologna, Capaci e Via D’Amelio. Con grande rigore giornalistico, il team ha scavato nei misteri e nei depistaggi che da ormai troppi anni vengono fatti per non fare in modo che si arrivi alla verità.

report anticipazioni trattativa stato-mafia

Se il programma ha conquistato ascolti record, proprio per il suo lavoro d’inchiesta Sigfrido Ranucci ha ricevuto minacce di morte da parte della mafia e anche di alcuni esponenti di estrema destra. Una parte del mondo politico ha espresso solidarietà al conduttore di Report. Tra questi, anche il deputato del PD Walter Verini, coordinatore del Comitato della Commissione Antimafia per la tutela dei giornalisti minacciati, che ha definito gli attacchi “inaccettabili”.

Egli ha commentato così la puntata: <<Ha riannodato i fili di trame che richiedono ancora di essere portate alla luce, trame che hanno insanguinato il Paese e lavorato per cambiare il corso della democrazia. E che hanno visti protagonisti, tra l’altro, le mafie, la P2, ambienti estremistici neri. Trame sulle quali si attendono anche pronunciamenti definitivi della Giustizia. Ed è stata importante perché ha fornito nuovi squarci ed elementi su vicende torbide, sulle quali tutti dovrebbero avere interesse che si faccia luce>>.

Vi ricordiamo che l’appuntamento con Report è lunedì sera alle 21:20 su Rai 3, canali 3 o 503 del digitale terrestre. In alternativa, potete guardarlo in streaming su RaiPlay.

LEGGI ANCHE:

Stasera in tv 11 gennaio: Da Penso che un sogno così a Quarta Repubblica

Ascolti tv 10 gennaio: vince Che Dio ci aiuti con il 21.9% di share su Rai1-Dati Auditel

Terza ondata covid? I contagi non sembrano volersi fermare

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Chiara Anastasi
Meet the author / Chiara Anastasi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>