attacco a capitol hill
Attualità,  NEWS

Nuovo attacco a Capitol Hill: morti un agente e l’aggressore

Tremano ancora gli Stati Uniti: un nuovo attacco a Capitol Hill ha portato alla morte di un agente e dell’aggressore, ferito un altro poliziotto

È di nuovo paura in America. A quasi tre mesi dall’assalto alla sede del Congresso, che ha costato la vita a cinque persone, si è consumato un nuovo attacco a Capitol Hill. Poco dopo le 13, ora di Washington, un’automobile si è schiantata contro la protezione che circonda il perimetro del Campidoglio, travolgendo due agenti della Us Capitol Police. Secondo le prime ricostruzioni, l’assalitore sarebbe poi sceso dalla sua auto aggredendo un agente con un coltello.

Il bilancio attuale è di due morti: uno degli agenti e il conducente, Noah Green, un ragazzo americano di 25 anni dell’Indiana. Il poliziotto, invece, si chiamava William “Billy” Evans ed era in servizio da 18 anni. I poliziotti sono intervenuti all’istante aprendo il fuoco contro l’aggressore, che è stato trasportato in ospedale dove è deceduto per le ferite riportate. L’altro agente travolto dall’auto è rimasto gravemente ferito ma al momento non sarebbe in pericolo di vita.

attacco a capitol hill

Attacco a Capitol Hill: non sarebbe terrorismo

Secondo varie fonti, l’aggressore ucciso sarebbe un afro-americano seguace del gruppo nazionalista Nation of Islam. Infatti, poco prima dell’attacco a Capitol Hill avrebbe postato delle storie su Instagram riportanti dei link ai video del leader di questo gruppo, Louis Farrakhan. Nation of Islam si autodefinisce una vera e propria setta islamica militante. Ma, come ha affermato il capo della polizia di Washington Dc, non si tratterebbe di un attacco terroristico. Per il momento, è presto trarre conclusioni. L’importante è che la minaccia sia stata neutralizzata prontamente.

Si pensa che l’aggressore Noah Green fosse una persona affetta da manie di persecuzione e fortemente disturbata. Egli era convinto che in ospedale avessero condotto su di lui degli esperimenti per il controllo del pensiero. L’uomo aveva anche scritto sui suoi profili social che la Cia e l’Fbi gli erano entrati in casa e lo stavano perseguitando. Inoltre, era disoccupato dall’inizio della pandemia. Sotto vari post sui social, Green aveva scritto: “Sono stato vittima di numerosi scassinamenti in casa, aggressioni, avvelenamenti da cibo, controllo della mente e operazioni non autorizzate in ospedale”.

Green nel 2019 si era laureato alla Christopher Newport University di Newport News (Virginia) in finanza. La Cnn ha aggiunto che secondo la sua biografia dell’università, il personaggio storico che avrebbe voluto incontrare era Malcom X.

attacco a capitol hill

Joe Biden “devastato”

Il Presidente americano Joe Biden si è detto “devastato” per quanto accaduto e ha espresso le sue condoglianze alla famiglia di William Evans. Ha disposto che le bandiere della Casa Bianca vengano esposte a mezz’asta. Al momento, il lockdown è limitato all’area più ristretta dove è avvenuto l’assalto.

Anche la speaker alla camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, ha dato le medesime disposizioni per il Campidoglio. L’annuncio è stato fatto tramite un tweet di Drew Hammill, vice capo dello staff della Pelosi.

Leggi anche:

Dosi vaccini aprile, quante previste in arrivo? Il rischio persiste

Pasqua 2021, sospesa nel mezzo della Pandemia globale

Processo Floyd al via: proteste a Minneapolis contro il poliziotto

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *