kabul razzo
Attualità,  NEWS

Kabul: razzo esplode su edificio provocando 6 morti. Raid USA contro autobomba Isis-K

Kabul: razzo esplode su edificio provocando 6 morti, mentre USA compiono raid contro autobomba Isis-K

Altra giornata drammatica a Kabul: un razzo ha colpito un edificio nell’area di Gulai, nell’undicesimo distretto della città a 5 chilometri dallo scalo Karzai, provocando la morte di 6 persone, di cui 4 bambini, e 4 feriti. Alcuni testimoni oculari sostengono che siano stati colpiti due veicoli e alcune parti di un edificio in cui vivono tre famiglie. Contemporaneamente il Pentagono ha dichiarato che gli Stati Uniti hanno condotto un raid contro alcuni kamikaze dell’Isis-K che pianificavano un attentato nella capitale afghana.

Raid USA contro Isis-K

Secondo le dichiarazioni fatte dal Pentagono, il raid americano, condotto attraverso un drone, ha colpito un veicolo “con diversi kamikaze” che erano diretti all’aeroporto di Kabul. Il presidente Joe Biden, a seguito del blitz contro due terroristi kamikaze dell’Isis-K, afferma che “La caccia prosegue”.

Questo attacco preventivo, per sventare una minaccia di Isis-k, era finalizzato ad impedire ad alcuni kamikaze di farsi esplodere all’aeroporto. L’obiettivo era un veicolo sospettato di trasportare esplosivi.

Il raid americano di oggi è il secondo in 48 ore dopo l’attentato all’aeroporto di Kabul del 26 agosto. Questo blitz è stato organizzato nelle ultime critiche ore in cui gli Stati Uniti si preparano ad evacuare la totalità delle truppe statunitensi e a chiudere il ponte aereo che da settimane ha portato in salvo dall’Afghanistan più di 100mila persone.

Bill Urban, portavoce del Central Command ha dichiarato che al momento non risultano essere coinvolte nell’esplosione vittime civili. Queste le sue parole:

Siamo sicuri di aver centrato l’obiettivo. Le importanti esplosioni secondarie del veicolo indicano la presenza di una notevole quantità di materiale esplosivo al suo interno”.

Kabul: razzo Isis-K e Raid USA

Per ora non risulta ancora chiaro se i due eventi siano in qualche modo collegati. Probabilmente saranno rilasciate delle dichiarazioni più dettagliate nelle prossime ore. Quello che appare chiaro, al momento, è che il rischio di nuovi attentati rimane molto alto, soprattutto in vista della scadenza del 31 agosto, quando tutte le truppe americane si ritireranno dal territorio afghano.

 

Leggi anche:

Terrore in Afghanistan: arriva la terza esplosione. Kabul sotto attacco. L’Isis rivendica

Il vero dramma dell’Afghanistan

Afghanistan: allarme imminente attentato Isis all’aeroporto di Kabul. USA e Gran Bretagna nel mirino

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *