giustizia draghi conte
Attualità,  NEWS

Giustizia: punto d’incontro per Draghi, Cartabia e Conte. Si procede anche con il tema abuso d’ufficio

Riforma di Giustizia: Draghi e Cartabia insieme a Conte sullo stop all’improcedibilità per mafia e terrorismo. Si procede anche con il tema abuso d’ufficio

Il presidente del Consiglio Mario Draghi e la ministra della Giustizia Marta Cartabia hanno trovato un punto d’incontro con il leader in pectore Giuseppe Conte del M5S sullo stop all’ improcedibilità nei giudizi su reati di mafia e terrorismo. Questo costituisce uno dei punti principali su cui il Movimento 5 Stelle aveva avanzato la richiesta di modifica inerente al testo di riforma del Governo.

Draghi, Cartabia e Conte sullo stop all’improcedibilità di mafia e terrorismo

Con l’arrivo in Aula alla Camera fissato per venerdì, questa settimana sarà decisiva per l’approvazione. In particolare, la modifica alla riforma riguarda la criminalità a carattere mafioso e terroristico. I processi in questi due ambiti innumerevoli volte cadono in prescrizione a seguito del termine di due anni in Appello o uno in Cassazione. A seguito della riforma, invece, la prescrizione resterebbe bloccata dopo la sentenza di primo grado (sulla base della riforma Bonafede) eliminando il rischio di estinzione del processo per “sforamento” dei termini temporali. Il pd con Enrico Letta è sulla stessa lunghezza d’onda di Conte:

“In questa settimana si faranno gli ultimi aggiustamenti, poi un testo andrà votato. Il nodo giustizia doveva arrivare e si stanno cercando soluzioni. Io sono fiducioso, perché Draghi e Cartabia hanno mostrato grande flessibilità”.

Riforma di Giustizia – Abuso d’ufficio

Un altro tema in ambito di giustizia, la cui discussione è fissata per oggi in Commissione giustizia alla Camera, è quella sugli emendamenti presentati da Forza Italia sull’abuso d’ufficio. In sostegno alla richiesta c’è anche tutto il centrodestra e Italia Viva. Questa sarebbe finalizzata ad allargare il campo d’azione della riforma, modificando gli articoli del codice penale che disciplinano l’abuso d’ufficio e gli altri reati contro la pubblica amministrazione. La decisione sarà presa dall’ufficio di presidenza con la partecipazione dei capigruppo.

 

Leggi anche:

Draghi fredda Salvini: “L’appello a non vaccinarsi, è appello a morire”

Il dossier del Cts sulla variante Delta: green pass dopo due dosi e più vaccini

Green Pass europeo Covid 19: cos’è e come ottenerlo

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *