incendi italia contagi
Attualità

Covid ed incendi in italia: I disastri dell’estate

Pandemia ed incendi in Italia: Un’estate di calamità tra fuochi e focolai

Un’estate di calamità per l’Italia che si ritrova ad affrontare l’imperversare degli incendi e a far fronte ad un nuovo aumento dei contagi.

Gli incendi in Italia ed i cambiamenti climatici

Sono  quasi 500  gli incendi che stanno devastando la penisola da nord a sud, colpendo in modo particolare le isole. Questo ciò che emerge da un’elaborazione di Coldiretti sui dati del Dipartimento della Protezione civile nel periodo compreso dal 15 giugno a oggi dopo l’ultimo violento incendio che sta devastando l’area di Budoni, in Sardegna. Roghi ed ettari bruciati hanno devastato l’Italia dall’Emilia alla Sicilia, passando anche per la capitale. Animali morti, alberi carbonizzati, oliveti e pascoli distrutti. Le fiamme che arrivano a lambire anche le città. Sempre secondo Coldiretti, la causa principale è l’imperversare delle alte temperature. Questo calore atmosferico e siccità mai visti, sono da attribuire come conseguenza diretta de cambiamenti climatici. Eventi, che dovrebbero destare una generale presa di coscienza per la sostenibilità e la cura ambientale, come un urgente imperativo e non più qualcosa da poter evitare e posticipare.

Emergenza incendi in Italia: La situazione drammatica delle Isole

Sono quasi 1.500 le persone sfollate e più di 20mila gli ettari di terreno bruciati dai gravi incendi che da più di 60 ore stanno divampando nella provincia di Oristano, nella Sardegna centro-occidentale. Gli incendi hanno distrutto boschi, oliveti, campi coltivati, aziende e case. I vigili del fuoco sono al lavoro da ormai due giorni per cercare di spegnere le fiamme. Non si conoscono con certezza  le cause: sembra che sia partito da un’automobile incendiata venerdì sera a Bonarcado. Le fiamme avevano bruciato circa 20 ettari di bosco ed erano state spente, ma poco dopo si erano riaccese nella stessa zona, e ora la Procura di Oristano sta indagando. Il vento e le alte temperature hanno alimentato le fiamme, che nella giornata di sabato avevano raggiunto i centri abitati di Santu Lussurgiu e di Cuglieri, e successivamente quello di Sennariolo.

incendi italia

Canadair ed elicotteri in azione ieri 25 luglio per cercare di spegnere i vari incendi che hanno colpito il Monte Erice e Alcamo nel trapanese, e la zona Partinico e Trappeto nel palermitano. Le fiamme hanno lambito diverse villette sulla strada statale 187.Sono intervenute decine di squadre dei vigili del fuoco e forestali. Oggi sono previste ancora temperature elevate ed è scattata l’allerta rossa nelle province di Palermo e Trapani. Il resto dell’isola è segnalata Arancione nel resto dell’Isola

incendi italia

Emergenza Coronavirus: Aumentano i contagi, ricaduta alle porte

Si espande senza tregua la Variante Delta, senza ancora certezze sull’immunità vaccinale, ed i contagi continuano ad aumentare in maniera vertiginosa da diversi giorni.  Discussioni e dibattiti all’ordine del giorno sulla campagna vaccinale e le nuove normative Green Pass che dividono l’opinione pubblica, ciò che rimane un punto fermo è l’avanzare della pandemia come per una nuova ondata. Il bollettino di ieri contava 5.140 nuovi contagiati e 5 morti. L’Italia in tutto ha raggiunto 127.949 decessi dal febbraio 2020, il secondo bilancio più grave in Europa dopo la Gran Bretagna e l’ottavo più grave al mondo. Sono 178 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 6 in più rispetto a ieri.

incendi contagi italia

Il Centro studi di Confindustria fa notare come dopo la risalita di giugno, questo mese sta vedendo un raffreddamento decisivo dell’attività economica, specie nel turismo, ed i rischi di una nuova ricaduta sono alle porte, a causa dei maggiori contagi.

 

Leggi anche:

Green Pass: Le nuove regole per i concerti

Green Pass europeo Covid 19: cos’è e come ottenerlo

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *