vaccini italia
Attualità

Calo vaccini in Italia: “negli hub sempre meno over 50”

Calo dei vaccini in Italia, più di 4 milioni di over 50 senza prima dose

Crollo delle prime dosi per over 50, i vaccini in Italia procedono solo per i più giovani, si ipotizza estensione dell’obbligo vaccinale. Per chi ha più di 50 anni la campagna vaccinale procede a rilento.  Una vera e proprio frenata durante il mese di Agosto che si assume essere in concomitanza con il periodo di ferie degli italiani. Negli ultimi 30 giorni infatti,  in Italia solo 4,3 milioni di prime dosi sono state effettuate, contro le quasi 4,9 milioni del mese precedente e le 10,8 di quello ancora prima. Il rallentamento potrebbe appunto essere legato al periodo delle vacanze, visto che questo mese gli hub hanno lavorato a ritmi meno serrati, anche a causa di una conseguente minor affluenza. La flessione tra giugno e luglio che prosegue fino ad oggi però,  lascia intendere che ormai per certe categorie ci si sta avvicinando alla soglia delle persone che intendono vaccinarsi.

Vaccini in Italia: Quattro milioni di over 50 senza la minima copertura

A preoccupare maggiormente gli esperti è la situazione dei vaccini che riguarda gli over 50. Ci sono ancora 4 milioni di persone che ancora non hanno nemmeno una dose. Anche se le percentuali di copertura sono abbastanza buone, in questa fascia di età ci sono le persone a maggior rischio di infezione e di contagio. Il numero assoluto di coloro che possono ammalarsi spaventa e fa parlare molti esperti di obbligo.

«A parte coloro che non hanno il vaccino perché hanno avuto l’infezione, a questo punto non tantissimi  gli altri sono il nostro ventre molle, quelli che si presentano sempre meno agli hub e rischiano di più. L’immunità di gregge è un concetto impreciso, perché questo virus gira, molto meno, anche tra i vaccinati. E quindi bisogna tendere a proteggere il 100% dei fragili».

spiega l’infettivologo dell’Università di Milano Massimo Galli.

vaccini italia

Il calo della domanda dei vaccini in Italia

I dati ufficiali a supportare la preoccupazione sono chiari. Circa 440mila i cinquantenni che hanno fatto la prima dose negli ultimi 30 giorni, contro i 460mila del mese precedente e addirittura 3,1 milioni di quello ancora prima. C’è un evidente calo della domanda, nonostante ci siano ancora oltre 4 milioni di non vaccinati in questa fascia. Forse la causa scatenante è la sola coincidenza con il periodo di ferie estivo, ma a questo ritmo, teoricamente, ci vorrebbero altri cinque mesi di somministrazioni per raggiungere l’obiettivo. Una seconda possibilità, più temuta è quella che si sta raggiungendo il tetto massimo delle persone che si vogliono vaccinare. Ciò significherebbe che la minore affluenza ed il calo delle prenotazioni potrebbe essere determinato dalla volontà, dalla scelta “ideologica” di molte persone a non vaccinarsi.

Ipotesi dell’estensione dell’obbligo vaccinale

Molti dubbi durante questo mese di Agosto per la campagna vaccinale, così che come afferma il sottosegretario della Salute Andrea Costa, sarà Settembre il periodo decisivo per comprendere al meglio la situazione. Con questi presupposti allora, si comincia a dibattere su una concreta possibilità di estendere l’obbligo vaccinale.  Questo mette in luce anche come i termini con i quali si è introdotto il Green Pass e si garantisce la sua validità, per molti abbia creato la sensazione che si potesse anche eludere la necessità del vaccino.

vaccini italia

Adolescenti in aumento

Obbligo vaccinale per il personale scolastico e per gli insegnanti,  ma non per gli alunni. Nonostante ciò, per quanto riguarda i giovani,  l’unica categoria in crescita nell’ultimo mese è stata quella degli adolescenti. Tra i 12 e i 19 anni, passata da 680 a 990mila somministrazioni di prime dosi.

Leggi anceh:

Draghi fredda Salvini: “L’appello a non vaccinarsi, è appello a morire”

Scuola: corsa ai vaccini su insegnanti e studenti per tornare in presenza

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *