Attualità

Bob Dylan non ritirerà il Nobel

Bob Dylan non presenzierà la cerimonia di assegnazione dei Nobel a Stoccolma.

Bob Dylan, che da sempre si tiene ben lontano dalle luci dei riflettori se non per suonare la sua musica, ha dichiarato che sarà impossibilitato a ritirare di persona il Nobel perché ha impegni presi precedentemente. Il leggendario cantore americano si è detto molto onorato per il premio e dispiaciuto di non poterci esserci.

Difficile crederci, visto la reazione estremamente fredda- ha impiegato due settimane intere prima di esprimersi, dicendosi onorato, dopo essere stato indicato come vincitore dell’ambito riconoscimento – alla notizia che invece rappresenta una svolta importantissima nel mondo della cultura, un musicista non aveva mai ricevuto un Nobel per la Letteratura, infatti la decisione degli accademici di Stoccolma ha fatto molto discutere, in tanti hanno criticato la scelta poco ortodossa, e in altrettanti hanno applaudito il cambiamento e il riconoscimento dell’importanza degli splendidi testi di Dylan, che come nessun altro ha saputo raccontare l’importanza della pace, dell’amore, con una lievità e allo stesso tempo uno spessore davvero unici.

Per quanto inconsueta e singolare come scelta, non è la prima volta che il vincitore di un Nobel non si presenta di persona a ritirarlo, in precedenza hanno dato forfait anche Doris Lessing, Harold Pinter ed Elfriede Jelinek.

Da qui a giugno comunque il cantautore non potrà esimersi dal partecipare a una conferenza pubblica, come prevede lo statuto dell’istituzione, che non si dovrà però per forza tenere in Svezia.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!