, , , ,

TRANSART 2019: IL FESTIVAL SENZA CONFINI

TRANSART 2019: IL FESTIVAL SENZA CONFINI

Transart 2019 è il Festival di arti contemporanee dal carattere sperimentale e dal respiro internazionale.

Transart 2019 propone ad un pubblico curioso ed eterogeneo uno spettacolo di arti visive, sonore e sensoriali, i cui eventi saranno organizzati in luoghi mozzafiato della regione del Trentino-Alto Adige, dall’11 al 28 settembre.

IL SENSO DEL FESTIVAL

Organizzato da Peter Paul Kainrath, Transart 2019 non è un semplice evento musicale ma un insieme di creazioni culturali contemporanee che entrano nel mondo senza porsi confini, senza limiti di genere, senza costrizioni di pensiero.

Un festival di arti cinematografiche, di danze e spettacoli, di mostre, di tecnologie all’avanguardia, di musica – classica, elettronica, sperimentale.

LA NATURA, SOGGETTO ARTISTICO

Quest’anno il Festival pone l’accento su un tema fortemente discusso: l’ambiente, in tutte le sue sfumature. Sebbene l’uomo tenti un approccio razionale e un dialogo da protagonista con la natura, è ancora lei che condiziona le nostre scelte (e ne è amaramente condizionata).

Transart 2019 - Riafn by Hannes Lang
Riafn by Hannes Lang

Anche se imperversa un’onnipresente “ossessione digitale” non ci sono dubbi: è ancora la natura che ci detta il passo. Vorremmo dominarla, vorremmo instaurare un dialogo con lei, allo stesso tempo ne veniamo spazzati via, assistiamo impotenti ai suoi costanti mutamenti.  
Transart, il festival di cultura contemporanea, si dà quest’anno allo studio di questi flussi energetici…

– P.P. Kainrath, Art Director di Transart

LOCATION SENZA LUOGHI

Nato nel 2001, Transart si svolgeva esclusivamente nella zona industriale di Bolzano. I suoi progetti innovativi, nel tempo, hanno condotto le performance in luoghi inusuali e d’ispirazione, grazie anche ai finanziamenti pubblici e privati di cui l’organizzazione usufruisce.

Ex caserme, università, baite di montagna, pascoli, fabbriche ospitano infatti questa esibizione multidisciplinare di musica sperimentale contemporanea.

TRANSART 2019: ALCUNI EVENTI

Nel racconto del rapporto controverso tra uomo e natura, gli eventi spaziano nel tempo e nei luoghi. Nonostante la data d’inizio sia l’11 settembre, il 28 luglio scorso è stato organizzato un prequel del festival, in occasione dell’anniversario della prima scalata del Sassolungo.

Transart 2019 - Gruppo del sassolungo
Il gruppo del Sassolungo, Dolomiti
SASMUJEL

L’azione coraggiosa del pioniere Paul Grohmann, che nel 1869 conquistò la vetta dolomitica, è stata onorata e ricordata dalla performance SASMUJEL, che ha coinvolto un compositore, una coreografa e molti scalatori.

LA PASSION DE JEAN D’ARC

Si dialoga con la natura in contesti mistici: in questo caso lo scenario è una parrocchia di Brunico. Attraverso una rappresentazione cinematografica e musicale sorprendenti, si rievoca la vicenda di Giovanna D’Arco, un’eroina data alle fiamme, sui toni tormentati delle musiche del XV secolo.

POLAR FORCE

Gli artisti evocano il freddo polare. In un ambiente che ricorda un igloo, i suoni dell’Antartide accompagnano una performance live, realizzata con particolarissimi strumenti ad aria pressurizzata.

HOTEL PARADISO

Giò Ponti nel 1935 progettò un hotel visionario alle pendici di un ghiacciaio, immerso nella natura incontaminata. Una grande macchia rosso pompeiano è il poco che rimane della grande struttura, ormai ridotta ad enorme carcassa.

Il compositore Benedict Mason ha quindi composto una mastodontica melodia per questo relitto tra i ghiacci. Potremo assistere alla performance nella regione del Latemar, lontani dall’edificio ma vicini al grande vuoto di una foresta, lasciato da un devastante uragano.

UN ATTO DI PENSIERO LIBERO

E ancora, degustazioni nei prati delle malghe, ore ed ore di concerti sperimentali e suoni cosmici in armonia con la natura, riempiono il programma di questo intensissimo Festival.

Centinaia di artisti da tutto il mondo parteciperanno a questo evento per creare, in un atto di pensiero libero, un contatto con la natura, attraverso le arti.

E voi, parteciperete al Transart 2019?

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Ferrari
Articoli dell'Autore / Susanna Ferrari

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>