,

TOUR VIRTUALE ALLE GALLERIE D’ITALIA IN ATTESA DELLA RIAPERTURA DAL 2 GIUGNO

TOUR VIRTUALE ALLE GALLERIE D’ITALIA IN ATTESA DELLA RIAPERTURA DAL 2 GIUGNO

Le Gallerie d’Italia sono pronte a ripartire dopo il lungo lockdown. Ce lo dice il Direttore Michele Coppola: “Abbiamo deciso di farlo prendendoci tutto il tempo che serve, per aprire in massima sicurezza, nel rispetto di visitatori e lavoratori. Quindi lo faremo il 2 giugno, una data importante, la Festa della Repubblica italiana. E apriremo con una bella notizia, la proroga della mostra di Canova-Thorvaldsen sino al 28 giugno”. E in attesa della ripartenza, a partire da lunedì prossimo, Gallerie d’Italia ci propone un tour virtuale della mostra record dedicata appunto a Canova e Thorvaldsen.

 

TOUR-VIRTUALE-ALLE-GALLERIE-DITALIA-IN-ATTESA-DELLA-RIAPERTURA-DAL-2-GIUGNO Le sculture sono disposte in modo che il visitatore possa girarvi intorno e vedere l’opera nella sua interezza
Le sculture sono disposte in modo che il visitatore possa girarvi intorno e vedere l’opera nella sua interezza

 

“Canova|Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna”.

Colleghi e rivali, Antonio Canova (1757-1822) e Bertel Thorvaldsen (1770-1844) sono stati due dei principali scultori in età neoclassica e romantica. Uno italiano, di Possagno Veneto, l’altro danese, hanno incrociato le loro vite e la loro arte a Roma, dove si è consacrata la loro grandezza.

Ecco cosa vedrete nel tour virtuale alle Gallerie d’Italia. L’esposizione alle Gallerie d’Italia di Intesa San Paolo offre ai visitatori ben 160 opere, molte delle quali in prestito da grandi musei stranieri. La mostra è infatti realizzata con il Museo Statale  e con il Museo Thorvaldsen di Copenaghen. Molti anche i prestiti concessi da musei e collezioni private italiani e stranieri come quelli dal Getty di Los Angeles, dal Prado di Madrid, dal Met di New York, dagli Uffizi di Firenze.

Le sculture sono disposte in modo che il visitatore possa girarvi intorno e vedere l’opera nella sua interezza, “perché per Canova la scultura è una lingua viva, con cui si deve e si può interagire andando vicino”.

 

TOUR VIRTUALE ALLE GALLERIE D'ITALIA IN ATTESA DELLA RIAPERTURA DAL 2 GIUGNO Il Direttore delle Gallerie d'Italia Michele Coppola
Il Direttore delle Gallerie d’Italia Michele Coppola

 

Come avverrà l’ingresso alle Gallerie

Innanzi tutto un orario ampio, dal martedì alla domenica, con un numero di visitatori contingentati, si stima un centinaio all’ora. Sarà assicurata una distanza di due metri, potendo contare su 16 metri quadrati a visitatore. Ci saranno i temoscanner all’ingresso e distributori di gel igienizzante. Ingresso con mascherina e bigliettazione online. Chi deciderà di andare  a vedere la splendida mostra di Canova Thorvaldsen lo potrà fare, quindi, in totale sicurezza.

 

TOUR VIRTUALE ALLE GALLERIE D'ITALIA IN ATTESA DELLA RIAPERTURA DAL 2 GIUGNO Sarà assicurata una distanza di due metri, potendo contare su 16 metri quadrati a visitatore.
Sarà assicurata una distanza di due metri, potendo contare su 16 metri quadrati a visitatore.

 

Il palinsesto futuro

A parlarne è ancora il Direttore Michele Coppola: “Dal 30 giugno riapriremo le Collezioni permanenti e stiamo lavorando per confermare la mostra autunnale dedicata a Tieopolo, in occasione dei 250 anni dalla sua scomparsa. Inoltre punteremo sulla valorizzazione delle Collezioni, comprese quelle fotografiche”.

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Bruna Meloni
Articoli dell'Autore / Bruna Meloni

11 Comments

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>