,

TORNA AFFORDABLE ART FAIR A MILANO. TUTTE LE NOVITÀ

TORNA AFFORDABLE ART FAIR A MILANO. TUTTE LE NOVITÀ

Poche settimane e i milanesi e i turisti del capoluogo lombardo potranno  visitare, anche quest’anno, Affordable Art Fair. Una fiera semplice e unica: un ambiente rilassato e stimolante dove poter trovare un’ampia varietà di arte contemporanea.

Torna Affordable Art Fair, la fiera d’arte contemporanea che negli anni ha conquistato i molti visitatori, portando nelle loro case bellezza, creatività ed emozioni racchiuse nelle opere in vendita fino a 6.000 euro.

Arte alla portata di tutti. Disegni, fotografie, quadri e sculture rigorosamente sotto i 6mila euro: questa la formula di Affordable Art Fair. Era il  1999 quando quando Will Ramsay fondò la prima fiera a Londra. Con il suo approccio divertente e friendly trasformò completamente il modello delle tradizionali fiere d’arte . L’introduzione del tetto di prezzo e l’obbligo di inserirlo nelle didascalie delle opere esposte, ha permesso ai visitatori di capire immediatamente quali erano le opere che potevano permettersi. Lo scopo era ed è quello di rendere l’arte contemporanea più accessibile a tutti. E dimostrare che non è necessario essere un esperto o un milionario per apprezzare e acquistare arte contemporanea.

ALMA BUCCIALI Les Mésanges Acquaforte e matita colorata
ALMA BUCCIALI Les Mésanges Acquaforte e matita colorata

Fenomeno globale

Affordable Art Fair è diventata un fenomeno globale a partire dal 2001, con il successo del lancio della seconda edizione annuale londinese che ha spinto Will Ramsey ad esplorare anche nuovi mercati.

Nell’ultimo anno, si sono tenute 17 Affordable Art Fair in 13 città nel mondo. Amsterdam, Bristol, Bruxelles, New York, Milano, Singapore, Stoccolma, Amburgo, Maastricht e Hong Kong.  In totale, più di un milione e mezzo di persone hanno visitato una delle fiere Affordable Art Fair, acquistando opere d’arte per 295 milioni di euro.

TORNA AFFORDABLE ART FAIR A MILANO NINA FRANCO Ciclo de Sobrevivencias (dettaglio) € 1200 Fotografia e filati
NINA FRANCO Ciclo de Sobrevivencias (dettaglio) € 1200 Fotografia e filati

Chi dovrebbe visitare una Affordable Art Fair?

Tutti! Sia che si tratti di un giovane professionista a caccia della prima opera d’arte, di un collezionista esperto alla ricerca di un nuovo colpo di fulmine, di uno studente in cerca di ispirazione o di una famiglia che vuole trascorrere una giornata diversa. Ad Affordable Art Fair c’è qualcosa da fare e da vedere per tutti.

 

Torna Affordable Art Fair

In fiera si può trovare una vasta scelta di tutti i tipi di pittura, ma anche fotografie, stampe e sculture. Saranno presenti ben  85 gallerie internazionali –fra le quali 22 new entries – con quadri, fotografie, lavori street art e grafiche. 

Dal 7 al 9 febbraio, muovendovi liberamente fra i vari stand, vedrete opere di artisti emergenti e di artisti più affermati. Sia gli appassionati alle prime armi sia i collezionisti più esperti potranno trovare opere d’arte che soddisfino i propri gusti.

E anche se la definizione di ciò che è “affordable” è altamente soggettiva, il tetto di prezzo di € 6.000 euro può soddisfare ogni tipo di budget. La media di prezzo delle opere vendute, infatti,  si aggira intorno ai € 900 euro con una vasta scelta di opere under € 500.  

TORNA AFFORDABLE ART FAIR A MILANO AYAME KIKUCHI_ Flow - Opera su carta € 1500
AYAME KIKUCHI: “Flow” – Opera su carta € 1500

Per non perdere il meglio della decima edizione 

Giornate pienissime, ma ecco gli eventi che ci sembrano più interessanti.

Si può cominciare con Art For Breakfast, con gli incontri dedicati al mondo dell’illustrazione: Francesca Tribò e Giulia Vitali intervistano Ana Popescu e Chiara Pozzi di Illustrazioni Seriali, mentre domenica ospitano un appuntamento con Ladies Drawing Night.
Venerdì è in programma un talk da non perdere sul mercato dell’arte immateriale, con Alessia Zorloni e Alessandra Donati. Mentre Kooness sarà protagonista di un appuntamento sul collezionismo delle nuove generazioni.
A proposito dello scegliere la prima opera d’arte, da non perdere, invece, una sessione di personal shopping con la consulenza di Verardi Art Advisory.
Avete idee precise su stile, spazi, e budget? Caterina Verardi vi aiuterà a trovare l’opera d’arte perfetta per iniziare la tua collezione e sperimenterai l’ebrezza di portare a casa la vostra opera d’arte. 
 
L’inaugurazione avrà luogo giovedì 6 febbraio dalle 18.00 alle 22.00 ma solo su invito o prevendita online.
 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Bruna Meloni
Articoli dell'Autore / Bruna Meloni

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>