THE CLEANER DI ABRAMOVIC NELLE INSTAGRAM STORIES

THE CLEANER DI ABRAMOVIC NELLE INSTAGRAM STORIES

Le Instagram stories di Artribune raccontano The Cleaner di Abramovic

Mercoledì 14 settembre, sulla pagina Instagram di Artribune (la principale testata dedicata all’arte contemporanea), ha preso forma un’iniziativa che mette al centro la mostra The Cleaner di Marina Abramovic.

L’agenzia di comunicazione Young Digitals ha messo la sua creatività – che ha trovato espressione sulle Instagram stories del profilo Artribune – al servizio dell’arte. E in particolare di Palazzo Strozzi, palazzo rinascimentale a Firenze, che ospita l’esposizione dell’artista serba.

Young Digitals attraverso le Instagram stories permette agli utenti di vivere la mostra e li coinvolge grazie all’interattività delle stesse.

THE CLEANER DI ABRAMOVIC, LA MOSTRA

La mostra, visitabile fino al 20 gennaio 2019, è una retrospettiva dell’arte di Abramovic a partire dagli anni ’60 e include 100 opere dell’artista. Configurata in tre categorie artistiche, oltre alle opere tradizionali comprende le opere interattive e le celebri performance. In particolare quest’ultime sono un tentativo di riportare alla luce le indimenticabili esibizioni di Abramovic tramite il metodo della re-performance. Ad esempio, sono degli attori a riprodurre il momento in cui Marina e il fidanzato e artista Ulay si sono appoggiati nudi ai lati della porta d’ingresso del Museo Comunale d’arte di Bologna.

The Cleaner vuole essere un viaggio nel passato della performer, un mezzo per ripercorrere il tempo a ritroso e decidere cosa tenere e di cosa fare piazza pulita – come suggerisce il nome stesso della mostra.

LE INSTAGRAM STORIES 

Il progetto di Young Digitals in sinergia con Artribune, riproduce e allo stesso tempo reinterpreta questo percorso nelle Instagram Stories. Il tentativo – come anche quello della mostra – è quello di rendere eterno il messaggio di Abramovic, anche in assenza dell’artista. I nuovi strumenti offerti dalle piattaforme digitali, vengono sfruttati, non solo per sperimentare un nuovo modo di comunicare l’arte, ma anche di fare esperienza della stessa.

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Ilaria Elena Gianni
Articoli dell'Autore / Ilaria Elena Gianni